Lug 20, 2013 - arte contemporanea    No Comments

Viareggio (LU): Muriat Oriol

 

La mostra “Inconvenzional-mente”, in svolgimento presso i Musei Civici Villa Paolina di Viareggio, ospita una performance di forte valore sociale. Racconta l’artista: “Mi aveva chiamato un’amica tutta disperata: ‘E’ finito tutto! Hanno vinto loro.” E io avevo risposto: “Forse hai ragione, pero’ aspettiamo un po’. Questi ragazzi hanno saputo sempre trovare una soluzione nuova per continuare.” Infatti, dopo un’ora, tutta la Turchia ha visto Erdem Gunduz, anche lui un artista, stare fermo come un albero, da solo davanti a tutti i poliziotti, sulla piazza Taksim. I poliziotti non sapevano cosa fare. Si vedeva che erano davvero nel panico. Hanno perquisito lui e la sua borsa, hanno cercato di farlo spostare, ma lui e’ rimasto li’. Dopo un po’ la gente ha ricominciato a uscire di casa e si e’ recata a Taksim, o su un’altra piazza, per stare ferma. e’ questa la forza dei manifestanti turchi: la pazienza, la creativita’, la non violenza e la perseveranza. Il prossimo sabato, a Viareggio, anche noi vogliamo stare fermi, non solamente per sostenere gli amici turchi, ma anche per avere un momento di riflessione personale per un futuro comune, perche’ turchi, italiani, brasiliani, egiziani, siamo tutti sulla stessa barca e dobbiamo riparare questa barca vecchia e decrepita insieme mentre viaggiamo”. Durante la performance interattiva e’ inoltre possibile visionare una serie di video che documentano i fatti realmente accaduti in Turchia in questo ultimo mese. Ore 21, ingresso libero.

 

unndo

Viareggio (LU): Muriat Oriolultima modifica: 2013-07-20T10:11:16+00:00da freguggia12
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento