Browsing "spiritualità"

Prato: Messe in latino antico

Anche quest’anno i sacerdoti e i fedeli di Prato e Pistoia, che pregano con l’antica liturgia damaso-gregoriana, il rito romano antico in Latino, hanno unito i loro sforzi per dare la possibilità, a tutti coloro che lo desiderano, di seguire i solenni e suggestivi riti della Settimana Santa secondo l’antica tradizione della Chiesa. .

Le chiese nella quali si celebra stabilmente la Messa in rito antico sono tre chiese pratesi (Santa Cristina a Pimonte, San Martino a Paperino e Spirito Santo in Piazza del Collegio a Prato) ed una pistoiese (San Pantaleo all’Ombrone). Questi fedeli e questi sacerdoti si avvalgono di una legge ecclesiastica universale, il motu proprio “Summorum Pontificum” del 2007, e dell’istruzione “Universae Ecclesiae” del 2011 che prevede esplicitamente al n. 33 “Il coetus fidelium, che aderisce alla precedente tradizione liturgica, se c’è un sacerdote idoneo, può anche celebrare il Triduo Sacro [giovedì santo, venerdì santo e sabato santo] nella forma extraordinaria. Nei casi in cui non ci sia una chiesa o oratorio previsti esclusivamente per queste celebrazioni, il parroco o l’Ordinario, d’intesa con il sacerdote idoneo, dispongano le modalità più favorevoli per il bene delle anime, non esclusa la possibilità di ripetere le celebrazioni del Triduo Sacro nella stessa chiesa”.

E ancora al n. 15 prevede che i fedeli possano provenire anche da diverse parrocchie e diocesi: “tale coetus può essere anche costituito da persone che provengano da diverse parrocchie o Diocesi e che a tal fine si riuniscano in una determinata chiesa parrocchiale o in un oratorio o cappella”. Maggiori informazioni sul sito web della Santa Sede (http://www.vatican.va/roman_curia/pontifical_commissions/ecclsdei/documents/rc_com_ecclsdei_doc_20110430_istr-universae-ecclesiae_it.html).

Pagine:1234567...19»