Mar 26, 2015 - Toscana godereccia    No Comments

Firenze: Taste 10

 

 i

Taste_Firenze_2015-657x360 – Il cibo italiano in forma di enciclopedia, dalla A alla Z, è stato svelato a Taste 10, il salone fiorentino dell’enogastronomia che ha compiuto quest’anno il suo primo decennio nella location bella e fashion come è la Stazione Leopolda ma che forse è diventata un po’ strettina. Un panorama immenso fatto di prodotti, razze, animali, metodi produttivi, tradizioni mantenute o ripescate, scelte produttive e di produttori perloppiù di nicchia che ci ha fatto ricordare, se mai ce ne fossimo dimenticati, quale infinita moltitudine di sapori viene creata nel nostro Paese dalla coltivazione e dalla produzione della materia prima, poi dalla sua manipolazione, conservazione, stagionatura, aromatizzazione. Secondo tradizioni locali pervicacemente conservate e miracolosamente tramandate.

IMG_8916Fin qui l’aspetto romantico. Ma Taste ha fatto vedere anche come tutto ciò non sia realizzato solo per riempire le pagine dei giornali ma per andare sul mercato, per convincere all’acquisto, e che per realizzare questo obbiettivo ci vogliono energia, forza di convinzione, bisogna saper evocare paesaggi e peculiarità culturali. Pur inebriati dalle sollecitazioni dei sensi non si poteva non osservare come dietro tutto questo ben di Dio ci sono imprese piccole e medie che possono anche vantare un consistente gruppetto di dipendenti, e che quindi sanno coniugare poesia e lavoro. E che partecipano a Taste, come ad altri eventi analoghi, per sgolarsi e convincere i visitatori delle proprie peculiarità, se non unicità.

Svelando così  la trama più profonda, fine, arabescata, e per fortuna resistente,  del made in Italy alimentare.

***

Taste come luogo in cui ascoltare storie, capire filosofie, oltre che imparare a conoscere odori e sapori, allenare il palato, acquisire competenze. E qui, per quanto è possibile, si cerca di restituire qualche frammento del grande palcoscenico gastronomico fiorentino.

IMG_8921Per iniziare, è ampio il capitolo dedicato al prosciutto,perloppiù Prosciutto di Parma che assieme al Grana Padano è il nostro marchio alimentare più esportato. Da Devodier(Lesignano de’ Bagni, devodier.com) arrivano delle fette dolci, asciutte e pastose, da Casa Graziano (Tizzano Val di Parma,casagraziano.com) più intensità ma anche qualche rigidità in più, da Antica Ardenga (Diolo di Soragna, anticardenga.it).Italgroup è una azienda di medie dimensioni a gestione famigliare con due stabilimenti a Langhirano. Spettacolare il progredire di prelibatezze: dal prosciutto (30 mesi) alla culata, la parte più pregiata del prosciutto, a sua maestà il culatello, che sta su un piano a parte per intensità di sapori e per tessitura in bocca. Interessante la scelta di Montali (Liano di Langhirano,montali.it) di fare anche un prosciutto da maiali bradi: ma non sarà mica meglio del Parma? Non riuscirete mai ad avere una ammissione del genere, un brand così forte non si tocca.

Ma prosciutto non è solo Parma, è anche Saint Marcel, in Val d’Aosta (prosciuttiamo.it; a proposito, c’è anche una festa dal 19 al 21 giugno 2015). Il procedimento di produzione è  peculiare e tradizionale, e deriva dalla stagionatura delle cosce d’orso. Quelle dei maiali razza  “large white” vengono salate e temponate con sugna mescolata ad erbe alpine; ne viene fuori un prosciutto carnoso e di grande masticabilità.

Dai Salumi Molinari (salumimolinari.it) di Tolmezzo (Ud) apprendiamo che speck non significa solo Alto Adige, ma anche Friuli: ed è uno speck più delicato, meno affumicato e speziato. Poi ci sono salami e salamut, insaccati a macinatura fine. Mentre nei salami di Bazza (Terrassa Padovana, saliumibazza.it), intensi ed equilibrati, è vietato parlare di conservanti: non sono ammessi neanche i famigerati nitriti e nitrati di sodio, che secondo altri sono imposti e inevitabili. Meglio così.

IFUn capitoletto a parte, per gli amanti del genere, deve essere assolutamente dedicato ai selezionatori di formaggi. Prendiamo il caso di Valsana (valsana.it) da Santa Lucia di Piave (Tv), che serve ristoranti e, per dire, preziose gastronomie di Treviso (beati i trevigiani!). Sono arrivati a Firenze con pressoché tutti i loro gioielli da assaggiare: il Paski Sir (caseificio Gligora dall’isola di Pag in Croazie, ovino da pecore Paska Ovka); Le Gruyèrestagionato 12 mesi (da Gourmino, associazione di cinque caseifici di Langnau, della valle dell’Emme, canton Friburgo; latte vaccino crudo); Gouda stagionato 24 mesi (da Betty e Martin Koster di Formagerie L’Amuse di IJmuiden, latte vaccino pastorizzato); Brie de Meaux da latte vaccino crudo (Fromagerie Dongè, Triconville); Cheddar Westcombe da latte vaccino crudo (Westcombe Dairy nell’omonima regione, di Tom e Richard Calver); Cahill’s Irish Porter Cheddar da latte vaccino pastorizzato mescolato a birra Guinness di tipo porter (da cui il sorprendente aspetto maculato) prodotto dalla Cahill’s Farm House di Limerick. Ma anche una mozzarella di bufala “padana” prodotta da latte crudo da Borgoluce dagli allevamenti di Susegana (Tv).

IFAntonio Carpenedo (Carnalò di Povegliano, lacasearia.com) da parte sua dal 1976 non si limita ad essere un grande affinatore, ma lascia la briglia sciolta alla creatività. Ed effettivamente i suoi formaggi hanno nomi che si potrebbero assegnare ad opere d’arte: la Toma Blu, l’erborinato alle erbe aromatiche, gli affinati in barrique, gli “ubriachi” alle uve recioto e zibibbo, nero d’Avola… Ed il capolavoro, il pluripremiato Blu ’61, è uno straordinario erborinato a pasta morbida affinato in vino Raboso passito e mirtilli rossi.

Sempre parlando di formaggi, da Caseificio Gennari (Collecchiello di Collecchio, caseificiogennari.it) una linea di Parmigiano da latte di vacca rossa, e comunque tutta la linea si basa su animali allevati solo con erba, fieno e mangimi certificati, no Ogm.

Nella sfida che ha segnato la storia della gastronomia, quella delle conserve che preservano il più possibile le caratteristiche del “fresco”, sfidando la stagionalità e spalancando nuovi orizzonti alla cucina, si segnala la peculiareElòdy (elody.it) di Pontecagnano Faiano (Sa) che ha lanciato il brand “Pizzico”: triti di erbe aromatiche coltivate e trasformate con tecniche particolari in modo da rimanere “semiasciutte”, offrendosi come alternative alle versioni secche o surgelate per condimenti e salse. L’abruzzese Ursini (ursini.com) da Fossacesa (Ch) produce buonissimi e peculiarissimi oli che si potrebbero definire “insaporiti” perché è assolutamente proibito usare il termine “aromatizzati”. Riprendendo una antica tradizione della Costa dei Trabocchi, vengono infatti selezionate olive di grande qualità (in genere monocultivar), e mescolate con le parti migliori di agrumi biologici; poi viene franto tutto insieme. ispirandosi a questa provcedura vengono realizzati anche oli speziati (peperoncino, zafferano)…

Di Villa Reale si segnalano le conserve, i patè, i condimenti, le salse siciliane  (caponate, olive ripiene, peperoncini, capperi) e poi acciunghe, ricciole, tonni e sgombri.

Buonissimi i ragu che vengono dalla macelleria di Massimo Zivieri (massimozivieri.com) da Monzuno (Bo): sia quello “storico”, con la pancetta, che quello “tradizionale”, con il prosciutto.

Particolarmente interessante il progetto dell’azienda Cantalupo Lumache (cantalupolumache.it), che riprende una vecchia predilezione per i piccoli animali del borgo umbro di Cantalupo di Bevagna. Il punto di partenza sono due salse: una tradizionale che prevede pomodoro, un trito di erbe dell’orto e finocchio selvatico compreso per pasta, polenta, eccetera, ed una crema senza pomodoro ma con i ceci. In dirittura di arrivo un ambizioso progetto di accoglienza e didattica, con un cascinale ristrutturato con tante vetrate in modo da far sentire gli ospiti proprio in mezzo alla campagna.

Plastico il confronto fra le gigantesche olive in salamoia di Cerignola (Azienda Fratepietrofratepietro.com) sia verdi, intense e penetranti, che nere, più dolci) e quelle piccole, le taggiasche del Frantoio Sant’Agata Oneglia(frantoiosantagata.com)

IFE può succedere di “accedere” ad un piattino di bottarga di muggine di Stefano Rocca (stefanorocca.com) assaggiandola “a fettine” di colore ambra-arancio, ed emozionarsi  sorbendo un cucchiaiono di colatura di alici di Acquapazza (Cetara, ovviamente, acquapazzagourmet.com). Per poi rinfrescarsi con i succhi di frutta di Masseria Giosole (Capua,masseriagiosole.com), composti dal 75% da frutta fresca ridotta a purea (attenzione, non concentrato conservato e stoccato!). Si evita così la doppia e stressante pastorizzazione del concentrato e del succo finale.

Dulcis in fundo. Dall’Isola del Giglio, la Pasticceria Fausto a riproporre antiche tradizioni: dai cantucci ai tozzetti, dagli gnocchetti ai rusticini. Ma soprattutto, un buonissimo pan ficato, sobrio nella sua dolcezza naturale ed esclusivamente affidata ai fichi.

Bello il contrasto fra il marrone scuro, quasi nero della Tortapistocchi (tortapistocchi.it)l’ormai celebre capolavoro fatto esclusivamente con tanto cioccolato fondente e poca crema di latte ora anche in versione “vegana” per gli intolleranti al lattosio, e il bianco candido dei leggeri e friabili mandorlati di Casa del Dolce (finissimomandorlato.it) a Cologna Veneta (Vr), in cui la inesauribile fantasia italica si scatena anche nelle forme, a stella di Natale compresa.

IMG_8938E, per concludere le poetiche dolcezze di Pietro Romanengo fu Stefano, “confettieri in Genova dal 1780″ che con caparbietà conservano e tramandano antiche procedure per confettare, candire, glassare… La sensualità delle caramelline fondenti con il loro liquido che delicatamente dolce invade la bocca accompagna egregiamente il pensiero ottimistico e rinfrancante che sì, in  Italia almeno in fatto cibo sappiamo essere creativi, t

Mar 26, 2015 - eleganza    No Comments

Carrara: Ovoquadro

SUCCESSO per «Ovoquadro», manifestazione in favore di Telefono Azzurro, accolta in città per la 10° edizione. Ogni anno un tema per pittori, maestri del cioccolato e bambini (quelli della «Saffi»). Tema di quest’anno: «Il Babao», quell’uomo nero che sin da piccoli ci portiamo dentro. Le vetrine del centro sono piene di splendidi mostri realizzati dai bimbi della «Saffi», mentre i Salotti di Palazzo del Medico pullulano dei Monsters diventati uovo ad opera dei maestri artigiani.

Alle pareti, una trentina di lavori sullo stesso tema, opera di altrettanti pittori. Domenica alle 16,30, la gallerista Susanna Orlando batterà all’asta le opere per Telefono Azzurro, la cui responsabile, Maria Giovanna Guerra, dice: «Abbiamo avuto dalla città una risposta positiva. Tutti hanno lavorato gratis, così come sono stati donati i quadri». «Vogliamo che ‘Ovoquadro’ si ripeta in città – il commento dell’assessore al Commercio Fabio Traversi – e mantenere un’attiva collaborazione con Telefono Azzurro, mettendo al centro i problemi dei bambini. Coinvolgeremo Avenza e Marina, coi loro negozi e le loro scuole.

Il Comunque ringrazia tutti coloro che lavorano ai ‘Salotti’: è un’ottima promozione aprire questo splendido palazzo anche a chi non l’ha mai visto». Per venerdì alle 19,30, previsto un aperitivo a palazzo, durante il quale Corrado Lattanzi illustrerà la storia del luogo. Da non dimenticare che è in corso la lotteria per aggiudicarsi una delle oltre 30 splendide uova di cioccolato in mostra ai Salotti.

Stefania Grassi

 

Mar 26, 2015 - un certo turismo    No Comments

Prato: Di tutto un po’

IL MAGNETISMO TERRESTRE E LE AURORE POLARI

26 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed Info:

Centro di Scienze Naturali
Via di Galceti, 74 – Prato
0574-460503
www.csn.prato.it

Orario:h. 21,30

Prenotazione obbligatoria. Ingresso libero.

ALLA SCOPERTA DELLA GRANDE MUSICA

5, 12, 19 e 26 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Chiostro di S. Domenico – Piazza S. DomenicoCircolo Culturale S. Domenico, tel. 0574.25283
Orario:21.00

Ascolto di alcune fra le più belle sinfonie mai composte, commentate dal prof. Venuti. Ingresso libero.
Programma:

5 marzo: “Dal nuovo mondo” di Dvorák
12 marzo: “Praga” di Mozart
19 marzo: “Sinfonia n. 3 in fa maggiore” di Brahms
26 marzo: “Nona sinfonia” di Beethoven

ISLAM E CONTEMPORANEITA’ – Voci a confronto

26 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Auditorium Camera di Commercio – Via del Romtio, 71Uff. Immigrazione Comune di Prato, tel. 0574.1835427
Orario:21.00

Incontro con interventi di F. Laroui, I. Elzir e F. Cardini. Ingresso libero.

TEATRO FTS: LA STRANISSIMA COPPIA

27 marzo 2015 Comune:Montemurlo
Luogo ed info:Sala Banti, Piazza della Liberta, 2Comune di Montemurlo
Servizio Cultura tel. 0574-558567

 
Orario:h. 21.15

Spettacolo teatrale.

con Milena Miconi e Diego Ruiz

 

 

 

CONVERSAZIONI DI ASTRONOMIA

27 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Circolo Arci “I Risorti” – Via Firenze, 323Passeggiate tra Storia e Natura, tel. 334.1695051, www.irisorti.it
Orario:21.30

Conversazioni di astronomia a cura di Roberto Dei. Ingresso libero.

OSSERVAZIONE DEL CIELO

27 marzo 2015  Museo di Scienze Planetarie Comune:Prato
Luogo ed info:Museo di Scienze Planetarie – Via Galcianese, 20/HInfo: tel. 339-8512363
Orario:21.00

Osservazione  del cielo con i telescopi.

Ingresso libero e gratuito.

MONASTERI, CITTA’ NELLE CITTA’

27 marzo 2015 Museo dell'Opera del Duomo - Chiostro Comune:Prato
Luogo ed info:Museo dell’Opera del Duomo – Piazza Duomo, 49Coop. Chora, tel. 333.2120734
Orario:h. 16

Approfondimento sulla vita, le attività, i rapporti con l’esterno delle comunità monastiche nel periodo medievale.

Costo € 3,00. Prenotazione obbligatoria.

BRUNORI DA SAS A SRL: BRUNORI SAS UNA SOCIETA’ A RESPONSABILITA’ LIMITATA

27 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Ridotto del Teatro Politeama Pratese – Via Garibaldi, 33
Orario:h. 21

Spettacolo di Dario Brunori tra cabaret, teatro canzone e concerto.

 

MUSEO SONORO

27 marzo 2015 Palazzo Pretorio Comune:Prato
Luogo ed info:Museo di Palazzo Pretorio – Piazza del ComuneTel. 0574.1934996, www.palazzopretorio.prato.it
Orario:h. 21.30

Concerto di musica da camera con l’oboe di Michela Francini a cura della Camerata Strumentale “Città di Prato”, come approfondimento critico sul ‘900. Ingresso libero.

Apertura straordinaria di Palazzo Pretorio h. 21-24 (ultimo ingresso h. 23.30). Biglietto ridotto € 4,00.

 

METASTASIO RAGAZZI: ODE ALLA VITA

28 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Teatro Fabbricone- Via Targetti 10/8
Orario:h. 17

Spettacolo teatrale per ragazzi. Due vecchi pazzi tutti tremolanti, ci raccontano la loro vita, senza parole. Ci raccontano di piccoli e profondi sentimenti e della bellezza, con purezza e grazia.

Da 3 a 5 anni

 

TE’ IN CASA TINTORI: BASSORILIEVI NEL VERDE-NUOVA BIBLIOTECA COMUNALE E MUSEO QUINTO MARTINI

28 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Laboratorio per Affresco “Elena e Leonetto Tintori” – Via di Vainella, 1/gInfo e prenotazioni: tel. 0574-464016
Orario:h. 16-17

Tesi di laurea in architettura di Martina Moscardi e Patrizio Nuti.

Alle h. 15  è possibile effettuare la visita guidata a Casa Tintori (prenotazione obbligatoria).

FOOTLIGHT RUN

28 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:tel. 339-7714495
Orario:h. 19.30

Corsa luminosa notturna competitiva di 8 km (seguita da una passeggiata ludico motoria di 4 km). A fine corsa, apericena offerta a tutti i partecipanti.

Ritrovo, ritiro pettorali e iscrizioni dalle h. 18. Partenza h. 19.30 Piazza delle Carceri.

DALL’EUROPA ALL’AMERICA. BREVE VIAGGIO NELL’ARTE CONTEMPORANEA A CAVALLO DELLE DUE GUERRE MONDIALI”

28 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Sala Concerti Scuola di Musica G: Verdi – Via S. Trinita, 2Associazione Amici dei Musei Prato tel. 0574-31465
Orario:h. 16.30

Conferenza-proiezione a cura della D.ssa Elisa Biagi.

Ingresso gratuito.

ALLA SCOPERTA DEL MUSEO DELL’OPERA DEL DUOMO

28 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Ingresso Duomo – Piazza DuomoAss. Artumes tel. 339-1958024 www.artumes.it
Orario:h. 15

Prenotazione obbligatoria.

Contributo € 3,00 a persona + ingresso museo.

CACCIA AL REPERTO

28 marzo 2015 Museo dell'Opera del Duomo - Chiostro Comune:Prato
Luogo ed info:Museo dell’Opera del Duomo – Piazza Duomo, 49Coop. Chora, tel. 333.2120734
Orario:h. 16

Laboratorio per bambini 4-10 anni, caccia al tesoro fra le sale del museo.

Costo € 3,00. Prenotazione obbligatoria.

PRATO 1912-1922 – NASCITA E AVVENTO DEL FASCISMO

28 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Sala conferenze Biblioteca Lazzerini – Via Puccetti, 3Tel. 0574.1837800
Orario:17.30

Presentazione libro di Alessandro Bicci. Fatti salienti che accaddero a Prato nel periodo tra la fine della Grande Guerra e la Marcia su Roma.

Intervengono:

Claudio Caponi, presidente Società pratese di Storia patria
Andrea Giaconi, cultore della materia all’Università di Firenze

Saranno presenti l’autore e l’editore, Fabrizio Nucci

Ingresso libero.

 

GRAN GALA’ DELLE PAGLIETTE BUZZI

28 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Auditorium Camera di Commercio – Via del Romito, 71Info e prevendite 348.3869807
Orario:20.00

Cena di beneficenza per riunire più generazioni di Pagliette.

 

LA DODICESIMA NOTTE

26 – 29 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Teatro Metastasio – Via Cairoli, 59Tel. 0574.608501, www.metastasio.it – info@metastasio.it
Orario:feriali h. 21, festivi h. 16

Spettacolo di Shakespeare, regia e con Carlo Cecchi.

LO SPETTACOLO DELLA CITTA’

29 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:333-2713136
Orario:h. 15

Teatro-tour della città di Prato; progetto di visita cittadina descritta e… sognata. Il percorso. con partenza dal Teatro la Baracca, toccherà il Nuovo Ospedale, Galceti, il lungo Bisenzio, la Pietà, Viale Marconi, il Tribunale, passando per il Macrolotto, il Parto Prato per poi ritornare al Teatro La Baracca.

Richiesta prenotazione (entro il 12 marzo).

Costo: € 20,00, ridotto € 10,00.

FIABE A TEATRO

Dal 23 novembre 2014 al 29 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Arci Prato tel. 0574-635298

Rassegna di teatro per ragazzi.

Programma completo in allegato.

FESTA DI SAN GIUSEPPE

29 marzo 2015 Comune:Montemurlo
Luogo ed info:Piazza della LibertàGruppo trekking Storia Camminata, tel.335.6623030
Orario:14.00

AMORE ANFIBIO

29 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed Info:

Centro di Scienze Naturali
Via di Galceti, 74 – Prato
0574-460503
www.csn.prato.it

Orario:h. 16

Incontro sulle strategie riproduttive degli anfibi. Ingresso 5 €

MERCATO STRAORDINARIO

29 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Piazza Mercato NuovoComune di Prato, tel. 0574.18361
Orario:h. 8.00-19.00

APPERTRAKQRUECVIS

Dal 7 al 29 marzo 2015 Comune:Carmignano
Luogo ed info:Spazio d’Arte Moretti – Via Borgo, 4Uff. Cultura Comune di Carmignano, tel. 055.8750231
Orario:giovedì-domenica 15-19

Mostra di Giovanni Bruscino. Ingresso libero.

 

EX CHIESA DI SAN GIOVANNI – Eventi febbraio-marzo 2015

febbraio-marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Ex Chiesa di San Giovanni – Via San Giovanni, 9tel. 0574-603376

Ricco programma di eventi a cura di Fonderia Cultart (vedi allegato).

BLACKOUTHEATER: 1° CONTEST DI TEATRO AMATORIALE

1, 8, 15, 22 e 29 marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Capanno Blackout – Via Genova, 17tel. 392-2008894
Orario:h. 21.30

Teatro amatoriale.

Programma:

1 marzo
Le amiche della sposa di Viviano Vannucci
Compagnia per l’acquisto dell’Ottone

8  marzo
Per il resto è assolutamente normale Cover Band dei Monty Phyton
Jena Valentin

15 marzo
Glitter of Burlesque
di Marianna Semeoli
Compagnia Teatrale Gruppo 7

22 marzo
Vacanze Forzate di Antonella Zucchini
I Ragazzi del Sior Todero Brontolon

29 marzo
Da domani si fa i conti
di Moreno Burattini e Andrea Innocenti
L’Allegra Compagnia di Paperino

 

SARDINE FUOR D’ACQUA

29 marzo 2015 Comune:Vernio
Luogo ed info:Spazio Polivalente Meucci – Via della Posta VecchiaComune di Vernio tel. 0574-931011 m.lucarini@comune.vernio.po.it
Orario:h. 16.30

Commedia brillante della compagnia “gli scompagnati”.

Ingresso € 10,00 adulti, € 5,00 ragazzi 13-18 anni, gratuito ragazzi fino a 12 anni.

Incasso devoluto a favore dell’Associazione A.M.A.

 

MONTEMURLO EVENTI inverno 2015

dicembre 2014 – marzo 2015 Comune:Montemurlo
Luogo ed info:Comune di Montemurlo, tel. 0574.558566/77/69

Per il programma completo consultare l’allegato.

OFFICINA GIOVANI – INVERNO 2015

gennaio – marzo 2015 Comune:Prato
Luogo ed Info:

Officina Giovani – Cantieri Culturali Ex Macelli
Piazza Macelli, 4 – Prato
0574-1836753
www.portalegiovani.prato.it

Musica. teatro, performance, reading, DJ set

Per il programma completo consultare l’allegato

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA: L’ALTO CONOSCE IL BASSO

Dal 10 al 31 marzo 2015 Comune:Montemurlo
Luogo ed info:Sala Banti – Piazza della Libertà, 2Gruppo Trekking Storia Camminata tel. 368-3559403 www.storiacamminata.prato.it ; info@storiacamminata.prato.it

 
Orario:h. 21.15

Rassegna cinematografica. Film e documentari sulla montagna.

Vedi programma in allegato.

 

 

 

 

L’ORA DEL CONCERTO XXVII EDIZIONE

2 aprile 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Sala Concerti “D. Zipoli” – Scuola di Musica Verdi – Via Santa Trinita, 2Scuola di Musica Verdi tel. 0574-1838811 www.scuolaverdi.it
Orario:h. 21

Rocco Caruso, Francesco Ruocchio. Pianoforte a 4 mani.

Musiche di Mozart, Brahms. Grieg, Dvořák

Ingresso libero.

LA PASQUA: STORIA, SIMBOLI E CRONOLOGIA

2 aprile 2015 Comune:Prato
Luogo ed Info:

Centro di Scienze Naturali
Via di Galceti, 74 – Prato
0574-460503
www.csn.prato.it

Orario:h. 21.30

Come la data della Pasqua venga definita in base a configuarzioni astronomiche e come gli ebrei e i cristiani abbiano tramandato fino ad oggi  i simboli e i riti di questa festività.
Ingresso libero. Necessaria la prenotazione.

PASSAGGIO CURVO

Dal 14 febbraio al 3 aprile 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Galleria Moo – Via S. Giorgio, 9tel. 0574-071696, moo@lato.co.it
Orario:lunedì-venerdì 15-19

Mostra di Patrizio Travagli. Inaugurazione 14/2 h. 18,30.

Ingresso gratuito.

MEDITERRANEO

Dal 21 marzo al 4 aprile 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Atelier Gioberti – Via Gioberti, 14tel. 393-5148341, www.ateliergiobertiprato.it
Orario:lun. 16-19,30, da mar. al sab. 9-13/16-19.30

Mostra di pittura di Salvatore Magazzini.

Inaugurazione 21 marzo h. 17.

GRAFIE SCENICHE TRA CINEMA E TEATRO – Tradizione e innovazione nel mestiere di due scenografi tocani: Giancarlo Mancini e Mirco Rocchi

dal 21 marzo al 10 aprile 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Spazio espositivo di Via Firenzuola 8Ufficio cultura Comune di Prato tel. 0574-1835021
Orario:tutti i giorni 17-20

Bozzetti, disegni, costumi, oggetti di scena, foto e video, in un confronto che mostra similitudine e differenze, tecniche tradizionali sempre attuali e approcci innovativi.

Ingresso libero.

 

SANDRO CAPRA E GIUSEPPE CIRRI

Dal 28 marzo al 10 aprile 2015 Comune:Carmignano
Luogo ed info:Spazio Giovani – Piazza Battisti 17, loc. ComeanaTel. 055.8716213
Orario:tutti i giorni h. 15-19

Mostra di pittura.

Inaugurazione 28 marzo h. 15.30

UN PRATO DI LIBRI

Dal 10 al 12 aprile 2015 (anteprima dal 28 marzo) Comune:Prato
Luogo ed info:Tel. 335-5283717 www.ilgeranio.eu

Festa della lettura per bambini e ragazzi.

Programma completo nell’allegato.

SFOGLIAMO LA DOMENICA

15 febbraio, 1, 15 e 29 marzo, 19 aprile 2015 Nuova Biblioteca Lazzerini Comune:Prato
Luogo ed info:Biblioteca Lazzerini – Via Santa Chiara, 24Tel. 0574.1837805, www.bibliotecalazzerini.prato.it
Orario:h. 16.30-18.30

Letture animate per bambini. Età 4-8anni.

Ingresso libero. Necessaria la presenza di un genitore.

15 febbraio
Sbrigati ma lentamente – lettura animata tratta dal libro di Layn Marlow condotta da Barbara Noci

1 marzo
Non ho fatto i compiti perchè– lettura animata tratta dal libro di Davide Calì condotta da Barbara Noci

15 marzo
Il picnic acquatico dell’orso – lettura animata tratta dal libro di John Yeoman condotta da Barbara Noci

29 marzo
Un amico speciale – lettura animata tratta dal libro di Guido Van Genechten condotta da Barbara Noci

19 aprile
Milly e Molly imparano a nuotare – lettura animata tratta dal libro di Gill Pittar condotta da Barbara Noci

DISTANCES

Dal 7 marzo al 2 maggio 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Galleria Lato – Piazza S. Marco, 13tel. 0574-071696, info@lato.co.it
Orario:lun.-ven. 10-13/15-19

Uno scambio tra artisti, curatori e luoghi sviluppato tra Prato e Parigi che si conclude con due residenze, due mostre collettive e una pubblicazione. Ingresso libero.

JACQUES LIPCHITZ A MONACO, FIRENZE E PRATO – Disegni per sculture 1910-1972

3 marzo – 3 maggio 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Museo di Palazzo Pretorio – Piazza del ComuneTel. 0574.1934996
Orario:10,30-18,30, chiuso martedì

Mostra organizzata in collaborazione con il Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi dedicata allo scultore cubista. Ingresso libero al pianterreno, a pagamento al museo e alla collezione permanente di Lipchitz.

Vedi comunicato stampa in allegato.

LORENZO ACETO – SEED

dal 5 marzo al 5 maggio 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:BBS – Vault – Via del Carmine, 11tel. 0574-621208 www.bbsvault.com info@bbsvault.com

Mostra di pittura.

CIAK PRATO – 17 PRATESI NEL CINEMA

novembre 2014 – giugno 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Cinema Eden – Via Cairoli, 22Tel. 0574.21857
Orario:16-24, chiuso lunedì

Personale di Libera Tiezzi che ritrae 17 artisti della sua città fra attori, registi, sceneggiatori e musicisti. Ingresso libero.

SOFFICI E SIRONI – Silenzio e Inquietudine

Dal 28 marzo al 19 luglio 2015 Comune:Poggio a Caiano
Luogo ed info:Museo Soffici – Scuderie Medicee, Via Lorenzo il Magnifico 9Uff. Cultura Comune di Poggio a Caiano, tel. 055.8701287/1/0

info@museoardengosoffici.it
Orario:da merc. a dom. 10-13/14.30-19

20 opere di Soffici e 20 di Sironi come un’antologia parallela. A cura di Luigi Cavallo. Contributi di Luigi Corsetti, Oretta Nicolini.

Ingresso € 5,00, ridotto € 3,00

Vedi comunicato stampa in allegato.

 

ARTE VERA E GENTILE

dal 17 ottobre al 31 agosto 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Museo del Tessuto – Via Puccetti, 3Museo del Tessuto: 0574/611503 – www.museodeltessuto.it

 
Orario:Dal mar. al gio.: 10.00-15.00;ven. e sab. 10.00-19.00; dom.: 15.00-19.00

Ricami e merletti della collezione della contessaAntonia Suardi. Un’affascinante selezione di manufatti, preziosi ricami, trine e tessuti dal rinascimento alle campionature del Novecento. Presente anche un ricco materiale documentario consistente in foto originali di manufatti ricamati, il catalogo fotografico dell’Esposizione del 1906, i quaderni di conto della scuola e un manoscritto di disegni di ricami del 1570.

Ingresso € 6,00, ridotto € 4,00, gruppi € 5,00

FACEWALL PRATO. 100 INTRECCI DI MONDI POSSIBILI

dal 22 marzo al 27 settembre 2015 Comune:Prato
Luogo ed info:Museo del Tessuto – Via Puccetti, 3Museo del Tessuto: 0574/611503 – www.museodeltessuto.it

 
Orario:Dal mar. al gio.: 10.00-15.00;ven. e sab. 10.00-19.00; dom.: 15.00-19.00

Nell’allestimento saranno esposte 50 delle 100 foto realizzate per le bandiere lo scorso anno e, a ciascuna storia, corrisponde un cortometraggio che mostra due persone ritratte nel loro ambiente mentre raccontano i loro legami. Tramite un dispositivo touch, sarà possible selezionare le fotografie e visionare i cortometraggi che si andranno a proeittare sul muro interattivo allestito in fondo alla sala espositiva.

Ingresso € 6,00, ridotto € 4,00

Pagine:«1...567891011...2348»