Dic 6, 2012 - archeologia e affini    No Comments

Pontremoli (MS): IL Labirinto di San Pietro

 Il labirinto di San Pietro a Pontremoli

La chiesa di San Pietro si trova all’estremità meridionale del borgo di Pontremoli, nel luogo in cui anticamente sorgevano la chiesa e il monastero di San Pietro de Conflentu e la porta sud (detta Fiorentina) della città, distrutte dai bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale.

All’interno della chiesa è conservato il celebre labirinto, forse l’oggetto simbolico più significativo della Via Francigena Toscana,  simbolo del pellegrinaggio medievale e allegoria della vita come tortuoso itinerario alla ricerca della Verità.

Il labirinto di San Pietro, scolpito probabilmente nel XII secolo su una lastra in arenaria (60 X 83 cm) che doveva essere ben visibile a quanti percorrevano la via Francigena.

Nonostante la superficie scultorea sia molto rovinata è possibile osservare il labirinto formato da undici cerchi concentrici sovrastati da due figure a cavallo affrontate: al centro del labirinto è il cristogramma IHS, mentre nella parte bassa della lastra compare l’iscrizione “sic currite ut comprehendatis” (Corinzi 9,24), incitamento a percorrere la strada che conduce alla salvezza.

(Un calco del labirinto è esposto all’interno del Museo Diocesano di Pontremoli)

La chiesa di San Pietro non è abitualmente aperta al pubblico.
Contattaci per maggiori informazioni per visitare la chiesa.

Itinerari guidati in cui è inclusa la visita del labirinto:

 fonte Bola

Pontremoli (MS): IL Labirinto di San Pietroultima modifica: 2012-12-06T14:18:23+01:00da freguggia12
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento