Giu 5, 2014 - fotografia    No Comments

Lucca: Nicola Ughi

a cura di Marco Palamides

LA MOSTRA – Patrocinata dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca (www.fondazionebmluccaeventi.it ) p er le celebrazioni dei 500 anni delle mura della città , curata da l critico d’arte Marco Palamidessi, g iovedì 5 giugno 201 4 alle o r e 1 8 . 0 0 al Palazzo delle Esposizioni di Lucca si inaugura “ NICOLA UGHI. AROUND THE WALL – LUCCA ON TWINCAMERA ® ”, la prima mostra al mondo di immagini realizzate con TW INCAMERA ® , il nuovo sistema di ripresa fotografica panoramica ideato e brevettato dal fotografo toscano nel 2013 . Che così spiega la sua invenzione : “ TWINCAMERA ® è un sistema che , attraverso l’utilizzo di due macchine fotografiche identiche e sincronizzate , permette di scattare in contemporanea , attraverso un telecomando, immagini panoramiche così come l e vede l’occhio umano .

In questo modo le mura di Lucca, opera straordinari a di cinque secoli fa , vengono raccontate attraverso la nuova tecnica e le stampe in grandissimo formato per come realmente appaiono a chi ha il piacere di visitarle ” . TWINCAMERA ® , da Ughi definito “ b anco ottico digitale panoramico” , infatti riproduce la visione dell’occhio uman o realizzando immagini prive di distorsione e dalla grande ricchezza di dettaglio .

L’innovativo sistema di ripresa fotografica risulta particolarmente efficace e suggestiv o quando utilizzat o per riprendere in simultanea folle o azioni . A contribuire come sponsor alla realizzazione della mostra è Tesene – Strumenti per gestire il futuro ( http://www.tesene.it/ ) , una delle aziende più atten te all’innovazione in T oscana . E la sede di Santa Croce sull’Arno di Finanza e Futuro ( www. finanzaefut uro .it ), su iniziativa del Dottor Matteo Brogi, “a cui vanno – ci tiene a sottolineare Nicola Ughi – i miei più sentiti ringraziamenti per aver creduto nel progetto.”

TWIN CAMERA ® – All’ideazione di TWINCAMERA Nicola Ughi ci è arrivato attraverso un a serie di tentativi e considerazioni per soddisfare le proprie esigenze di autore . Ecco come il fotografo racconta l’ideazione del nuovo sistema di ripresa: “ Mi piace riprendere le persone in azione, le folle, le moltitudini. E con i metodi classici non riu scivo a ottenere risultati soddisfacenti. In più mi suggestionava l’idea di poter riprodurre la visione panoramica umana. Ho deciso perciò di fare un esperimento: mettere insieme due macchine che scattassero nello stesso istante due pose diverse sovrapponi bili tramite software. Ci ho provato per la prima volta il 6 gennaio del 2013, a Marina di Pisa, durante il tuffo di Epifania. L’ho fatto con due macchine su due cavalletti, dopo aver consultato un ingegnere e un matematico esperto in geometria. Strumenti dell’esperimento due Nikon D800 e due obiettivi 50 mm Nikkor 1,4. Stessi tempi, stesso white balance… un telecomando che sincronizzass e lo scatto. E’ venuta fuori un’ immagine che per me sarà sempre “la prima”, e anche la più bella. Il resto è stato ingegno (di altri) per progettare un sistema che fosse brevettabile ed il più possibile pratico e maneggevole . A supportarmi l’ingegnere aerospaziale Fabio Ceccanti e il matematico (doce nte all’università di Camerino) Silvia Benvenuti senza i quali TWINCAMERA non sarebbe stata possibile”.

TESENE – S TRUMENTI PER GESTIRE IL FUTURO – “Nasce dalla consapevolezza che è solo premiando il talento e investendo nell’innovazione che si può vincere la sfida della competizione nazionale e interna zionale. Un’azienda sempre attenta a essere aggiornata, anzi a fare da capofila nei cambiamenti, ha deciso di identificarsi con un’invenzione, come quella di Twincamera, perché è in grado di cambiare le regole della fotografia digitale, sia essa Fine Art, di reportage o commerciale”. E’ così che spiega il Dott. Tommaso Del Tacca, CEO di Tesene – S trumenti per gestire il futuro ( http://www.tesene.it/ ) , la scelta dell’azienda di sponsorizzare la prima mostra in assoluto fat ta con la tecnica TWINCAMERA® brevettata dal fotografo Nicola Ughi. Finanziare il futuro è nel suo DNA: la Tesene infatti è riuscita a emergere tra le imprese del settore, arrivando ad avere come clienti le industrie più prestigiose , grazie alla sua capaci tà di essere sempre all’avanguardia .

IL FOTOGRAFO – Nicola Ughi , classe 1972, alla fotografia professionale ci arriva tardi anche se la sua è una passione che coltiva sin da adolescente . Dopo la laurea in storia per 10 anni si dedica a tutt’altro prima di iscriversi nel 2006 al master in fotoreportage della scuola John Kaverdash di Milano . Divent a quindi fotografo professionista l’anno seguente . Il suo primo reportage di successo, condivis o con due colleghi, è un servizio sul cavallo da corsa Varenne. Si specializza perciò nel la fotografia di ippodromi e cavalli, nel ritratto ambientato , nella fotografia industriale , di paesaggio e nel reportage . Insieme a l collega fotografo Alessandro Faso lo Garzi a , Nicola Ughi vince n el 2008 il terzo premio della sezione “advertising – calendars” dell’International Photography Awards con il calendario della pallacanestro Cantù. Sempre per gli International Photography Awards o ttiene diverse menzioni d’onor e personali. Nel 2009 è inserito in “ Young Blood 2009 – annuario dei giovani talenti italiani nel mondo ”. Nel 2011 vince il primo premio del concorso internazionale “Obiettivo Agricoltura” della sezione “ Il lavoro nei campi ed i suoi frutti ” promosso dal M inistero dell’ A gricoltura . Nel marzo 2013 vin ce un Nikon FIOF Gold Award e il secondo premio della categoria “ storie ” . Pubblic a due libri con la Pacini Editore :

“ San Rossore, Reportage da un ippodromo ” nel 2007 e “TERRA di Giacomo Puccini ” nel 2009 . Nel no vembre 2012 pubblic a , per l’editore ETS , “T ra foce e pineta ”, il suo terzo libro fotografico , che gli fa vincere un prem io “ Il Delfino ” nel settembre 2013. Sempre n el settembre 2013 il fotografo vince nuovamente un premio agli International Photography Awards aggiudicandosi il secondo posto nella categoria Portraits – People con un’immagine del grande tenore Andrea Bocelli. Sempre agli I.P.A. 2013 vince anche 7 menzioni d’onore. Due di esse le deve alla serie di foto “A walk in London” con le quali Nicol a Ughi espone per la prima volta a Milano lo scorso dicembre all’interno della collettiva “And they call it winter ” allestita presso lo Spazio Farini 6. Sempre nell a stess a galleria ha esposto dal 29 aprile al 29 maggio 2014, nell’ambito di Photofestival , la mostra “Tra Foce e Pineta ”.

Info
info@fondazionebmluccaeventi.itwww.fondazionebmluccaeventi.it

Immagine Nicola Ughi, Panoramica

Uffico Stampa
Alessandro Luigi Perna, tel. 0039.02.54010248-0039.02.2046240, cell. 0039.331.1093349,perna@alessandroluigiperna.com www.alessandroluigiperna.com

Palazzo della Fondazione Banca del Monte di Lucca
piazza San Martino, 7 – Lucca
Dal lunedì al venerdì 15.30-19.30 Sabato e domenica 10.00-13.00 /15.30-19.30.

Lucca: Nicola Ughiultima modifica: 2014-06-05T08:51:49+02:00da freguggia12
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento