Set 15, 2014 - natura amica    No Comments

Castelmartini (PT): Le castella della Valleriana e il Barco Reale

Prosegue nei mesi di settembre ed ottobre il programma autunnale di visite guidate organizzate dal Centro RDP Padule di Fucecchio ai margini dell’area umida, con itinerari storico-ambientali, e negli ambienti collinari vicini, dal Montalbano alle castella della Valleriana.

Domenica 21 settembre (ore 9-12) è prevista una escursione sul Montalbano con partenza da San Baronto, località turistica nota per la presenza dei boschi verdeggianti che circondano l’abitato e per gli scorci panoramici sia sulla Valdinievole sia sulla piana Pistoia-Prato Firenze.

Lungo il percorso è possibile osservare anche un tratto ben conservato del Barco Reale, il muro che circondava la riserva di 4000 ettari istituita dal Ferdinando II de’ Medici per le cacce granducali; il Barco ospitava uccelli, lepri, cinghiali, cervi, daini bianchi e perfino orsi.

Per gli aspetti naturalistici, durante la visita si attraversano molti ambienti boschivi: vecchi castagneti da frutto, boschi di latifoglie miste con cerri, roverelle e qualche pino marittimo, una lecceta e una parte di vegetazione a macchia mediterranea.

Il percorso ad anello, della lunghezza totale di c <<…>> <<…>> irca 5 km, non ha particolari difficoltà tecniche; presenta un dislivello in salita di circa 200 metri.

Domenica 28 settembre (ore 9-12) è invece in programma un itinerario storico-ambientale alla scoperta dei luoghi e monumenti dell’Eccidio, nel  70o anniversario della strage, ma anche del paesaggio agrario e del bosco ai margini del Padule di Fucecchio, in una piacevole passeggiata da Castelmartini al Porto de Le Morette.

La prima parte della visita ha come motivo conduttore la strage del 23 agosto 1944; a Castelmartini si trovano il monumento realizzato dall’artista Gino Terreni in marmo statuario di Carrara e il Giardino della Memoria, uno “spazio d’arte” realizzato nell’ex cimitero di Castelmartini.

Da qui inizia una facile camminata che lungo la via comunale sterrata attraversa i campi ed il Bosco di Chiusi fino allo storico Porto de Le Morette; di fronte, si può osservare il Casotto del Criachi, una delle tipiche costruzioni del Padule,..

Nelle settimane successive sono previste altre escursioni in Valdinievole, secondo un calendario che si può trovare, con la descrizione dei singoli itinerari, su www.paduledifucecchio.eu; le visite, condotte da una Guida Ambientale autorizzata, sono aperte a tutti gli interessati, tramite il versamento di una quota di adesione.

Per partecipare è necessario iscriversi entro e non oltre il venerdì precedente, rivolgendosi al Centro RDP Padule di Fucecchio: tel. 0573/84540, e-mailfucecchio@zoneumidetoscane.it .

 

Castelmartini (PT): Le castella della Valleriana e il Barco Realeultima modifica: 2014-09-15T10:41:50+02:00da freguggia12
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento