Browsing "arte antica"
Ago 5, 2012 - arte antica    No Comments

Siena: Un pavimento strepitoso

 

 
 
Siena, interno della Cattedrale
 
Un tesoro nascosto, è proprio il caso di dirlo. Celato alla vista da un contropavimento in legno, dal prossimo 18 agosto, subito dopo il Palio dell’Assunta, il pavimento a commessi marmorei della Cattadrale di Siena verrà scoperto al pubblico fino al 24 ottobre. Un’occasione unica per ammirare “il più bello, grande e magnifico [pavimento n.d.r.] che mai fusse stato fatto”, secondo la definizione che ne diede Giorgio Vasari. Abitualmente infatti, il prezioso tappeto marmoreo è coperto da lastre di faesite per proteggerlo dal calpestio dei visitatori, più di un milione ogni anno, e dei numerosi fedeli che ogni giorno accedono al sacro tempio per la preghiera.
Grazie alla scopertura sarà ora possibile ammirare anche le tarsie nell’esagono sotto la cupola, lo spazio vicino all’altare e i riquadri del transetto. I visitatori inoltre saranno guidati all’interno di un percorso che permetterà anche la visita intorno all’abside, con la visione delle tarsie lignee di Fra Giovanni da Verona e gli affreschi di Domenico Beccafumi. Un’opera d’arte unica, sviluppata attraverso secoli, a partire dal Trecento fino all’Ottocento. I cartoni preparatori per le cinquantasei tarsie furono forniti da importanti artisti, quasi tutti senesi, fra cui personaggi come il Sassetta, Domenico di Bartolo, Matteo di Giovanni, Domenico Beccafumi, o l’umbro Pinturicchio, autore nel 1505 del celebre riquadro con il Monte della Sapienza, dove è possibile ammirare l’eterno contrasto tra la Fortuna e la Virtù. Per una volta tanto non si vedrà solo l’arte “col naso all’insù”, ma sarà anche ai propri piedi.
 
exibart
 
Lug 5, 2012 - arte antica    No Comments

Lucca: Ai tempi di Paolo Guinigi


Il Museo nazionale di Villa Guinigi di Lucca ospiterà dal 6 luglio 2012 al 6 gennaio 2013 la mostra “Pittori a Lucca al tempo di Paolo Guinigi. Battista di Gerio in San Quirico all’Olivo”. 

L’evento, di interesse internazionale, è organizzato dalla Soprintendenza BAPSAE di Lucca e Massa Carrara in collaborazione con il Musée du Petit Palais di Avignone e il CICRP (Centro Interregionale per la Conservazione e il Restauro del Patrimonio) di Marsiglia. 
Fulcro della mostra è la ricomposizione del trittico realizzato nel 1417 da Battista di Gerio per la Chiesa di San Quirico all’Olivo, oggi di proprietà privata e chiusa al culto, le cui parti furono disperse tra Lucca, Avignone e Philadelphia.

L’esposizione, integrata da supporti multimediali, sarà allestita all’interno del percorso museale nella sezione dedicata al Gotico e al Rinascimento, offrendo al visitatore non solo l’occasione di vedere la mostra, ma anche di scoprire il Museo di Villa Guinigi, la grandiosa residenza estiva voluta da Paolo Guinigi, signore di Lucca dal 1400 al 1430, nella zona suburbana dei borghi di Levante della città (fuori della cerchia muraria medievale). In occasione dell’iniziativa, è previsto il libero ingresso alla mostra e al Museo nazionale di Villa Guinigi 

Calendario degli eventi collaterali alla mostra 

Durante il periodo della mostra “Pittori a Lucca al tempo di Paolo Guinigi. Battista di Gerio in San Quirico all’Olivo” saranno organizzati una serie di eventi collaterali, con lo scopo di approfondire alcune tematiche legate all’esposizione. I primi appuntamenti in programma sono: 

• 28 giugno 2012, ore 17.30, Museo nazionale di Villa Guinigi (sala conferenze): Una nuova acquisizione dei Musei nazionali di Lucca 

Soprintendente Arch. Giuseppe Stolfi, Saluti e introduzione 

Andrea De Marchi, Pittori a Lucca al tempo di Paolo Guinigi: il progresso degli studi, un nuovo Puccinelli a Villa Guinigi, la mostra su Battista di Gerio 

• 5 luglio 2012, ore 18.00, Museo nazionale di Villa Guinigi (sala conferenze): Inaugurazione mostra 

• 21 settembre 2012, ore 17.30, Museo nazionale di Villa Guinigi (sala conferenze): 

Battista di Gerio e il restauro della tavola lucchese “I Santi Quirico, Giulitta e Sisto Papa” Thierry Radelet, Uno studio scientifico sotto luci diverse 

Eleonora Rossi, Note sul restauro 

Per informazioni si consiglia di telefonare al numero tel. 0583/496033, di consultare il sito o la pagina di facebook Musei Nazionali Lucca. 

Il 5 luglio alle 12 al Museo nazionale di Villa Guinigi è convocata la conferenza stampa per la presentazione della mostra Pittori a Lucca al tempo di Paolo Guinigi. Battista di Gerio in San Quirico all’Olivo. 


Museo Nazionale di Villa Guinigi 
via della Quarquonia – Lucca 
Dal martedì al sabato, 8.30-19.30 (ultimo ingresso ore 19.00). Domenica e festivi 8.30-13.30 
Ingresso intero € 4.00, ridotto € 2.00; 
cumulativo dei due Musei Nazionali € 6.50, ridotto € 3.25. 
Ingresso gratuito per persone con età inferiore a 18 anni e superiore ai 65; ulteriori facilitazioni secondo le norme vigenti. 
Attesa per l’acquisto del biglietto 5 minuti.

 

undo