Browsing "cittadini che si fanno onore"

Pontedera (PI): Gianni Gambacorti

 

Si è concluso il sondaggio sulla migliore pasticceria d’Italia, lanciato il 17 novembre dal Gastronauta Davide Paolini in collaborazione con Molino Quaglia e le sue farine Petra. Sono stati 32.432 i voti totali che, allo scoccare della mezzanotte, dopo un’avvincente battaglia a colpi di cioccolato, bigné, crostate, croissant e panettoni, decretavano la vittoria della cioccolateria pasticceria Chocolatl di Pontedera con 3.101 preferenze.

A seguire la Pasticceria d’Arte di Russo Salvatore di Vibo Valentia (2.872 preferenze) a cui va il merito di essere stata prima in classifica per molti giorni e di aver incalzato a lungo la vincitrice. La Basilicata si è guadagnata terzo e quarto posto con ben due pasticcerie firmate fratelli Piro, quinta la pasticceria Le Dolci Tradizioni di Milano che è riuscita, negli ultimi giorni, a recuperare due posizioni e ad entrare nella top five.

Nata nel 2003, Chocolatl è un piccolo laboratorio di cioccolateria e pasticceria che ha regalato alla cittadina di Pontedera un luogo dove poter finalmente gustare il cioccolato artigianale. Una boutique d’altri tempi, dall’affascinante stile retrò in cui regalarsi il piacere di dolci coccole con creazioni d’autore

. Al timone Gianni Gambicorti che, dopo gli studi alberghieri, ha deciso di consacrare la sua vita al re nero della pasticceria, dedicandogli un pregiato tempio. La materia prima, che viene poi sapientemente lavorata dalle mani esperte e creative del maestro, arriva dal Sudamerica. Tante le referenze: dalle creme spalmabili alle tavolette, dalle praline alle torte per un’offerta molto assortita che, oltre alle proposte classiche, ne include di più sperimentali, con una costante, il cioccolato come protagonista incontrastato. Di fronte a tante leccornie, è difficile stabilire quale sia la specialità della casa. Le praline al liquore regalano vere emozioni sensoriali; i cantuccini neri mandorle e nocciole sono un omaggio rivisitato alla tradizione dolciaria toscana; la crostata di more e cioccolato è perfetta nei suoi contrasti dolce-amaro con punte acidule dei frutti rossi; la Sacher è un imperdibile viaggio di gusto così come la crostata cioccolato e pere che rivela, nella sua semplicità, tutta l’arte del pasticcere.

Nei prossimi mesi Il Gastronauta Davide Paolini premierà personalmente la pasticceria vincitrice

Lucca: Il Desco vince

desco folla secondagiornata  
Un riconoscimento confermato dalle quasi diecimila presenze registrate appena nei primi due giorni de Il Desco – neanche il maltempo ha fermato le migliaia di partecipanti e di curiosi – e che arriva dopo pochi giorni dall’inserimento della manifestazione lucchese tra i primi posti nella classifica delle iniziative più votate sul web per gradimento e interesse.
Ma non è finita. L’iniziativa sui saperi e sui sapori lucchesi più attesa dell’anno – organizzata dalla Camera di Commercio di Lucca – ha ricevuto un ulteriore riconoscimento: un servizio realizzato da Tgcom 24 stamani (mercoledì 19 novembre) sulle pagine del sito web della testata giornalistica targata Mediaset.
“É una soddisfazione immensa – spiega il Vicepresidente della Camera di Commercio, Ademaro Cordoni – non possiamo che essere fieri di questo premio perché è la giusta ricompensa di un intenso lavoro compiuto dalla Camera per promuovere Lucca in tutte le sue forme, in tutte le sue bellezze. Il Desco è sicuramente una delle maggiori manifestazioni per la promozione e la tutela dei prodotti e delle produzioni enogastronomiche lucchesi, ma è anche una riscoperta delle tradizioni, è la voglia di riscoprire e tutelare una parte della storia, della cultura della nostra città, una città che sempre più si sta affacciando nel mondo per qualità ed eccellenza. Ecco, il premio è la conferma del nostro sforzo e della nostra passione, per questo ci riempie di orgoglio”.
Il premio arriverà questo fine settimana: gli organizzatori di Weekendagogo infatti parteciperanno al Desco domenica 23 novembre per consegnare la targa e realizzare un reportage video-fotografico che verrà poi distribuito sul web e sulle maggiori piattaforme di social network.
Ma le soddisfazioni non finiscono qui: Il Desco 2014 ha infatti ottenuto il patrocinio di Expo Milano 2015, una vetrina internazionale per nuove opportunità commerciali e di business.
Pagine:«1234567...54»