Browsing "eleganza"
Apr 10, 2013 - eleganza    No Comments

Lastra a Signa (FI): Accade a Villa Caruso

Nella villa Caruso Bellosguardo il 12, 13 e 14 aprile terza Mostra mercato di piante rare e da collezione e seconda Mostra mercato dello Zafferano

Ricco carnet per “Botanica di primavera”, in programma a villa Caruso Bellosguardo per i prossimi venerdì 12 (ore 15-20), sabato 13 e domenica 14 (ore 10-20) aprile. La manifestazione si apre il 12 aprile alle 15, con l’intervento del Presidente della Provincia di Firenze Andrea Barducci.
In mostra, una vasta gamma di fiori, vegetali rari, arbusti, piante ornamentali e da frutto; esposizione di produzioni arboree e floreali tipiche delle colline fiorentine e, nei saloni della villa, convegni e conferenze su temi culturali, artistici e scientifici legati alla salvaguardia del patrimonio vegetale, con particolare attenzione alle varietà antich! e e a quelle tradizionali.
In programma anche la seconda rassegna degli zafferani, preludio al corso professionale, programmato per i successivi 19 e 20 aprile, sempre a villa Caruso Bellosguardo, su coltivazione e trasformazione del Crocus sativus.

Nel programma della manifestazione: corsi di potatura di alberi da frutto; coltivazione domestica delle orchidee; conferenze; esibizioni di tree climbing. Sabato 13 aprile alle 10.30: seminario sull’agricoltura sociale, presenti Carlo Nannetti, Angela Bagni, Marco Capaccioli, Stefania Corrocher, Giovanni Piscolla, Pietro Roselli, Gianni Salvatori.

E ancora, durante la manifestazione: visita guidata al museo “Enrico Caruso” e al parco di villa Bellosguardo; laboratori per bambini. Sabato 13 aprile alle 17, conversazione su “La conoscenza e l’uso delle erbe nella tradizione popolare dal Medioevo all’età moderna”. Domenica 14 aprile, alle 18, la pianista Marlene Fuochi esegue musiche di Beethoven, Skryabin e Schubert.
 
PROGRAMMA DETTAGLIATO SU:
www.villacaruso.it
info 0558721783 oppure info@villacaruso.it

Servizio navetta
Ristorazione con specialità toscane e piatti a base di zafferano; degustazioni di vini e prodotti di aziende di Lastra a Signa

ingresso 3,00 € (escluso il venerdì ingresso gratuito)

:: IL GUSTO DEI FIORI :: sabato 13 aprile ore 20:00

a cura di ASSOCIAZIONE DE GUSTIBUS NETWORK

 

Menu della serata:

 

– Quenelle di ricotta fresca su letto di valeriana, con mostarda di peperoni e nasturzio;
– Vellutata di fagioli e farro con olio extravergine di oliva e pane dorato;
– Tagliatelle agli asparagi;
– Arista con mele verdi e anthyrinum;
– Puré di fave;
– Torta al pan di Spagna con sciroppo di rose e viole;

 

– Vini delle aziende agricole associate Nesti & Cupoli e Vigliano.

 

 
Il costo a persona per la cena “Il Gusto dei Fiori” è di 30 Euro.

prenotazione obbligatoria

Tel. + 39 335 1535965 – 340 5796207 –

www.de-gustibus.it

Blog: www.de-gustibus.it/blog
E-mail: dg@de-gustibus.it

Apr 5, 2013 - eleganza    No Comments

Altopascio (LU): VII Francigena in fiore

Parte Francigena in Fiore , a Altopascio
C’è grande attesa e qualche timore meteorologico per la settima edizione di Francigena in Fiore, grande mostra dei fiori e del commercio altopascese che parte questa mattina ( sabato 6 Aprile 2013) e si chiuderà domani (domenica 7 Aprile 2013) a Altopascio. 
La manifestazione, che vede unite l’amministrazione comunale e il centro commerciale naturale di Altopascio, si svilupperà, diversamente dalle edizioni passate, nella direttrice di via Cavour, in pratica dal semaforo fino a piazza Tripoli, con la novità dello sfruttamento di piazza Vittorio Emanuele. 
Un lungo serpentone verde accoglierà i visitatori fra le bellezze architettoniche e storiche del centro del paese, mentre nelle piazze interne ci sarà qualche iniziativa collaterale, dopo che gli espositori principali, che saranno una ventina, hanno chiesto esplicitamente di non essere collocati in quelle zone. 
Obiettivo dell’edizione 2013 di Francigena in Fiore è battere il record di presenze del 2011 quando furono oltre 10.000 i visitatori provenienti da tutta la Toscana. Parte Francigena in Fiore , in programma sabato 6 e domenica 7 Aprile a Altopascio
C’è grande attesa e qualche timore meteorologico per la settima edizione di Francigena in Fiore, grande mostra dei fiori e del commercio altopascese che parte questa mattina ( sabato 6 Aprile 2013) e si chiuderà domani (domenica 7 Aprile 2013) a Altopascio. 
La manifestazione, che vede unite l’amministrazione comunale e il centro commerciale naturale di Altopascio, si svilupperà, diversamente dalle edizioni passate, nella direttrice di via Cavour, in pratica dal semaforo fino a piazza Tripoli, con la novità dello sfruttamento di piazza Vittorio Emanuele. 
Un lungo serpentone verde accoglierà i visitatori fra le bellezze architettoniche e storiche del centro del paese, mentre nelle piazze interne ci sarà qualche iniziativa collaterale, dopo che gli espositori principali, che saranno una ventina, hanno chiesto esplicitamente di non essere collocati in quelle zone. 
Obiettivo dell’edizione 2013 di Francigena in Fiore è battere il record di presenze del 2011 quando furono oltre 10.000 i visitatori provenienti da tutta la Toscana.

lavocedilucca

Apr 3, 2013 - eleganza    No Comments

Calci (PI): La camelia del chiostro

La camelia, da sempre simbolo di bellezza e di esotico, è stata ed è tutt’oggi elemento essenziale in molti parchi di ville signorili, come pure in giardini di serene case coloniche sparse nella campagna e in chiostri di conventi e monasteri. 
Anche il chiostro del convento di Nicosia, assieme agli agrumi, offre due secolari piante di camelie, una a fiore rosa e l’altra a fiore bianco.

La festa si svolge per le vie del borgo di Nicosia sottostante il convento. Tra le novità di quest’anno i laboratori dedicati alla realizzazione di camelie e altri fiori con tecniche speciali, l’arte giapponese dell’ikebana e nuovi itinerari, tra cui uno fiabesco, alla scoperta del territorio.

Inoltre esposizione di camelie presenti nel territorio, esposizione di
camelie particolari, itinerari e visite guidate, musica popolare, concorso fotografico, laboratori per grandi e piccini, gioco “Una camelia tira l’altra”, merenda a base di pane, olio e sale … e altro ancora per fare festa insieme!
Info:
Associazione “Nicosia nostra”
tel. 050 937770 – 348 3156206
nicosianostra.blogspot.it

"Le camelie del chiostro... per le vie del borgo"Calci, Pisa, 6/7 Aprile.La camelia, da sempre simbolo di bellezza e di esotico, è stata ed è tutt'oggi elemento essenziale in molti parchi di ville signorili, come pure in giardini di serene case coloniche sparse nella campagna e in chiostri di conventi e monasteri. Anche il chiostro del convento di Nicosia, assieme agli agrumi, offre due secolari piante di camelie, una a fiore rosa e l'altra a fiore bianco.La festa si svolge per le vie del borgo di Nicosia sottostante il convento. Tra le novità di quest'anno i laboratori dedicati alla realizzazione di camelie e altri fiori con tecniche speciali, l’arte giapponese dell’ikebana e nuovi itinerari, tra cui uno fiabesco, alla scoperta del territorio.Inoltre esposizione di camelie presenti nel territorio, esposizione dicamelie particolari, itinerari e visite guidate, musica popolare, concorso fotografico, laboratori per grandi e piccini, gioco “Una camelia tira l’altra”, merenda a base di pane, olio e sale ... e altro ancora per fare festa insieme!Info:Associazione "Nicosia nostra"tel. 050 937770 - 348 3156206nicosianostra.blogspot.it

Apr 3, 2013 - eleganza    No Comments

Firenze: VII Preziosa

 
Le sale del Museo Marino Marini ospiteranno dal 20 giugno al 20 luglio PREZIOSA 2013, la settima edizione della mostra dedicata al gioiello di ricerca contemporanea curata da LAOLe Arti Orafe e Maria Cristina Bergesio.
Tema del progetto espositivo di quest’anno, diviso nelle sezioni UN CERTAIN REGARD e GAZES ON JEWELS AND PLACES, è la relazione dello spettatore con l’oreficeria contemporanea, le aspettative e i preconcetti insiti in ognuno di noi, da cui scaturisce la nostra reazione di fronte alla visione del gioiello di ricerca.

Nella sezione UN CERTAIN REGARD, sei affermati artisti di fama internazionale Karin Seufert, Philip Sajet, Suska Mackert, David Bielander, Sophie Hanagarth, Sigurt Bronger, metteranno a confronto tre distinte visioni del gioiello contemporaneo presentando oggetti emblematici realizzati per stimolare l’immaginario collettivo, destando meccanismi di riconoscimento o di rifiuto, di sorpresa oppure di identificazione:

– “Essere o non essere” – le creazioni dell’artista tedesca Karin Seufert, realizzate con materiali usati che evocano per la loro provenienza o il loro precedente utilizzo una storia passata acquistano nuovi significati se utilizzati in un altro contesto; i gioielli che nobilitano il vetro, combinandolo con minerali, pietre e metalli preziosi, dell’olandese Philip Sajet. Oggetti che recuperano l’estetica delle antiche opere di alta oreficeria ma sono il frutto di una concezione estremamente moderna della gioielleria e della scelta di materiali e tecniche all’avanguardia.
 
– “Codex Ornamenta” – il gioiello come ricerca dai significati psico-sociali, condotta da Suska Mackert, che analizza aspetti come le tradizioni che regolano l’impiego di gioielli e ornamenti in cerimonie ufficiali ed eventi di rilievo sociale, la visione del gioiello come talismano o souvenir e che ha ampiamente influenzato la sua produzione artistica.

 

– “Quello che vedo è quello che vedo!” – raccoglie le opere ironiche dello svizzero David Bielander, in cui oggetti di uso quotidiano plasmati con estrema maestria artigianale sono trasformati in ornamenti per il corpo; le sconvolgenti creazioni metalliche simili a gabbie o corazze con cui Sophie Hanagarth trasmette tutta la sua aggressività; i lavori che combinano materiali pregiati con strumenti di altissima precisione e costruzioni intricate prodotti da Sigurd Bronger, espressione della decennale passione per la meccanica coltivata dal designer di gioielli norvegese.

 


Quest’anno Preziosa si arricchisce del progetto Gazes on jewels and places, una mostra di immagini realizzate dall’artista fiorentina Eva Sauer, attiva tra Italia e Germania. Dodici gioielli indossati all’interno di alcuni luoghi di importanza storica e artistica della città di Firenze, come il Giardino di Boboli, la sala Liberty del cinema Odeon, la biblioteca Magliabechiana degli Uffizi e altri. L’intento è di rapportare chi indossa queste opere con il quotidiano e l’ambiente circostante.

L’evento PREZIOSA è arricchito dalla mostra parallela Preziosa Young, nella quale saranno presentate le opere di otto artisti emergenti, selezionati da Maria Cristina Bergesio tra oltre 200 partecipanti provenienti da tutto il mondo, per l’unicità della loro ricerca creativa ed espressione stilistica: Karin Roy Andersson, Wan Hee Cho, Rob Elford, Benedikt Fischer, Panjapol Kulpapangkorn, Chiara Scarpitti, Antje Stolz, Lauren Vanessa Tickle.
Un’anteprima della mostra è stata presentata in occasione della fiera internazionale Inhorgenta, a Monaco di Baviera dal 22 al 25 febbraio, mentre l’intera mostra sarà ospitata nel prestigioso Silver Festival, incontro internazionale dedicato al gioiello contemporaneo, che si terrà a Legnica (Polonia).
Preziosa Young è stata ideata nel 2008 dal fondatore della scuola Le Arti Orafe Giò Carbone per sostenere il lavoro dei giovani talenti nel campo dell’oreficeria.

Preziosa, prima esposizione italiana sull’arte del gioiello esportata e apprezzata in tutto il mondo, è l’evento centrale dell’ampio lavoro di promozione e valorizzazione del gioiello come forma d’arte attuato da Le Arti Orafe attraverso l’organizzazione di numerose iniziative in Italia e all’estero. L’edizione 2013 della mostra prosegue la collaborazione con il Museo Marino Marini – realtà fondamentale per la diffusione dell’arte contemporanea del panorama toscano – iniziata nel gennaio 2012 con il ciclo di conferenze “I giovedì dei gioielli. Il gioiello come forma d’arte” a cura di Maria Cristina Bergesio e con la seconda edizione dell’iniziativa in programma dal 11 aprile al 6 giugno 2013.
 
La mostra è organizzata con il patrocinio del MIBAC, Regione Toscana, Provincia di Firenze, Comune di Firenze, Università degli studi di Firenze, in collaborazione con il Polo Museale Fiorentino, l’Associazione Oma Osservatorio Mestieri d’Arte e con il contributo dell’ Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Ganjam Nagappa & Son, Bangalore, India ; Inhorgenta 2013, Munich, Germania. Legnica Art Gallery, Polonia.


PREZIOSA 2013
Un Certain Regard
Gazes on jewels and places
Preziosayoung
20 giugno – 20 luglio 2013
Museo Marino Marini
Firenze, piazza San Pancrazio
Ingresso gratuito
Orario: 10 – 17 (chiuso domenica e martedì)

Mar 29, 2013 - eleganza    No Comments

Lucca: Verdemura 2013

 

verdemura-2009

Con la primavera alle porte, torna VerdeMura, la mostra mercato del giardinaggio e del vivere all’aria aperta organizzata dall’Opera delle Mura e dal Comune di Lucca, che si terrà, come da tradizione, sulla cinta muraria della città venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 aprile.
Un’atmosfera suggestiva, dove troveranno posto più di 140 espositori, con piante, arbusti, attrezzi e arredi per il giardino e per l’orto, ma anche con stand di gastronomia locale.

Tre le mostre tematiche principali: una dedicata alle coloratissime varietà di Ranuncoli, eccellenza del Made in Italy, al Baluardo di San Martino; una seconda, sugli spalti, dedicata alla Bougavillea, arbusto sudamericano dalle tonalità sgargianti, ed infine, alla cannoniera ovest del baluardo di San Martino, ad essere presente sarà la tradizione locale, con le Camelie della lucchesia. Durante la tre giorni si alterneranno, poi, numerosi incontri, conferenze, proiezioni di immagini e laboratori, sia per bambini che per adulti, come quello di domenica 7 al baluardo San Martino, a cura di Betti Calani, per apprendere le regole di una composizione floreale e chiedere l’allestimento gratuito di piccole composizioni.
Il Comune e Opera Le Mura alla conferenza di presentazione dell’evento sottolineano come la manifestazione, giunta alla sua sesta edizione, sia ben presente nelle agende di vivaisti, collezionisti e amanti del mondo vegetale di tutta Italia, come testimoniato dagli oltre 15.000 visitatori della scorsa edizione.
In caso che le previsioni meteorologiche non siano favorevoli, è in fase di studio un piano “B”.
Verdemura 2013 si avvale della collaborazione di Camera di Commercio e di Banca del Monte di Lucca.
Ulteriori informazioni su orari e prezzo dei biglietti d’ingresso sul sito web www.verdemura.it.