Browsing "eleganza"
Mar 27, 2013 - eleganza    No Comments

Pisa: Il Duomo ha 950 anni

 
http://www.lakinzica.it/mostre-pisa-i-950-anni-del-duomo-1063-2013-provincia-pisa

“I 950 anni del Duomo: 1063-2013″ è la mostra in programma fino al 31 maggio nell’atrio del Palazzo della Provincia di Pisa.

Il percorso espositivo consente di ammirare disegni e chine d’epoca che descrivono e raccontano la costruzione, gli intenti progettuali e le tappe dell’iter realizzativo della Cattedrale di Santa Maria Assunta a 950 anni dalla sua edificazione.
http://www.lakinzica.it/mostre-pisa-i-950-anni-del-duomo-1063-2013-provincia-pisaI suoi primi 950 anni“I 950 anni del Duomo: 1063-2013" è la mostra in programma fino al 31 maggio nell'atrio del Palazzo della Provincia di Pisa. Il percorso espositivo consente di ammirare disegni e chine d'epoca che descrivono e raccontano la costruzione, gli intenti progettuali e le tappe dell’iter realizzativo della Cattedrale di Santa Maria Assunta a 950 anni dalla sua edificazione.

Mar 23, 2013 - eleganza    No Comments

San Casciano VP (FI): Colori e profumi


A San Casciano in val di Pesa un’esplosione di primavera nel già bellissimo Chianti, il centro sarà inondato dai colori e dal profumo dei numerosi stand florovivaistici insieme ad alcune proposte di artigianato locale. In contemporanea una mostra di pittura e una di ricamo.

Domenica 21/04 festa di Fiori e Pittori.A San Casciano in val di Pesa un'esplosione di primavera nel già bellissimo Chianti, il centro sarà inondato dai colori e dal profumo dei numerosi stand florovivaistici insieme ad alcune proposte di artigianato locale. In contemporanea una mostra di pittura e una di ricamo.Per l'occasione l'Hotel Mary, nel centro del paese, vi invita a godere delle bellezze della primavera e offre la camera doppia a euro 66, colazione a buffet inclusa. Tel 055 820139 e-mail info@maryhotel.net

Mar 23, 2013 - eleganza    No Comments

Fivizzano (MS): Il Festival dei Narcisi

 

 

Nel punto più a nord ovest della Lungiana sorge Villa Pescigola, il cui fascino è intatto ancora oggi, dopo oltre seicento anni di storia. Tutti potranno essere rapiti dall’incanto del luogo passeggiando fra gli oltre 200.000 narcisi e tulipani in fiore, in occasione dell’apertura pubblica del parco per il Festival dei Narcisi, ogni week end fino a  domenica 14 aprile 2013.

I visitatori potranno vedere i fiori in tutte le loro sfumature: dal bianco al giallo oroal rosa pallidoall’arancio e sentire nell’aria le profumazioni delle oltre 450 varietà della collezione botanica più grande in Italia. Gli amanti del giardino potranno sostare al Ristoro della Villa per assaggiare speciali prelibatezze ed aprofittare del cestino pic nic per degustare prodotti locali tipici, oltre alla possibilità di acquistare prodotti biologici dell’azienda agricola: miele, olio essenziale di lavanda e creme. Nel giardino sarà possibile ammirare una statua in marmo che raffigura Narciso, il giovinetto innamorato della propria immagine che, come narra Ovidio, non seppe staccarsi da essa e per questo fu trasformato dagli dei in quel fiore che china il capo verso il basso, come per rimirarsi nello specchio d’acqua sotostante.

Per Pasqua e Pasquetta in programma animazione e caccia all’uovo per il divertimento dei bambini!

Villa Pescigola, appartenuta per oltre sei secoli a varie famiglie dell’aristocrazia toscana, è passata alla famiglia Battini Rossi di Fivizzano e poi ai marchesi Giustiniani, fino a pochi anni fa. Di bellezza austera, misteriosa e romantica, la Villa ha la struttura imponente della Villa toscana a ferro di cavallo, sviluppata attorno ad un grande cortile chiuso nel quarto lato dall’Oratorio dell’Angelo Custode. L’eleganza sobria della corte lastricata in pietra di Pognana viene ingentilita dalla presenza di un portico che contiene un piccolo ninfeo decorato a grottesco di spugne, dove sgorga tutt’ora purissima acqua sorgiva.

Mar 22, 2013 - eleganza    No Comments

Firenze: VII Preziosa

Le sale del Museo Marino Marini ospiteranno dal 20 giugno al 20 luglio PREZIOSA 2013, la settima edizione della mostra dedicata al gioiello di ricerca contemporanea curata da LAOLe Arti Orafe e Maria Cristina Bergesio.
Tema del progetto espositivo di quest’anno, diviso nelle sezioni UN CERTAIN REGARD e GAZES ON JEWELS AND PLACES, è la relazione dello spettatore con l’oreficeria contemporanea, le aspettative e i preconcetti insiti in ognuno di noi, da cui scaturisce la nostra reazione di fronte alla visione del gioiello di ricerca.

Nella sezione UN CERTAIN REGARD, sei affermati artisti di fama internazionale Karin Seufert, Philip Sajet, Suska Mackert, David Bielander, Sophie Hanagarth, Sigurt Bronger, metteranno a confronto tre distinte visioni del gioiello contemporaneo presentando oggetti emblematici realizzati per stimolare l’immaginario collettivo, destando meccanismi di riconoscimento o di rifiuto, di sorpresa oppure di identificazione:

– “Essere o non essere” – le creazioni dell’artista tedesca Karin Seufert, realizzate con materiali usati che evocano per la loro provenienza o il loro precedente utilizzo una storia passata acquistano nuovi significati se utilizzati in un altro contesto; i gioielli che nobilitano il vetro, combinandolo con minerali, pietre e metalli preziosi, dell’olandese Philip Sajet. Oggetti che recuperano l’estetica delle antiche opere di alta oreficeria ma sono il frutto di una concezione estremamente moderna della gioielleria e della scelta di materiali e tecniche all’avanguardia.
 
– “Codex Ornamenta” – il gioiello come ricerca dai significati psico-sociali, condotta da Suska Mackert, che analizza aspetti come le tradizioni che regolano l’impiego di gioielli e ornamenti in cerimonie ufficiali ed eventi di rilievo sociale, la visione del gioiello come talismano o souvenir e che ha ampiamente influenzato la sua produzione artistica.

 

– “Quello che vedo è quello che vedo!” – raccoglie le opere ironiche dello svizzero David Bielander, in cui oggetti di uso quotidiano plasmati con estrema maestria artigianale sono trasformati in ornamenti per il corpo; le sconvolgenti creazioni metalliche simili a gabbie o corazze con cui Sophie Hanagarth trasmette tutta la sua aggressività; i lavori che combinano materiali pregiati con strumenti di altissima precisione e costruzioni intricate prodotti da Sigurd Bronger, espressione della decennale passione per la meccanica coltivata dal designer di gioielli norvegese.

 


Quest’anno Preziosa si arricchisce del progetto Gazes on jewels and places, una mostra di immagini realizzate dall’artista fiorentina Eva Sauer, attiva tra Italia e Germania. Dodici gioielli indossati all’interno di alcuni luoghi di importanza storica e artistica della città di Firenze, come il Giardino di Boboli, la sala Liberty del cinema Odeon, la biblioteca Magliabechiana degli Uffizi e altri. L’intento è di rapportare chi indossa queste opere con il quotidiano e l’ambiente circostante.

L’evento PREZIOSA è arricchito dalla mostra parallela Preziosa Young, nella quale saranno presentate le opere di otto artisti emergenti, selezionati da Maria Cristina Bergesio tra oltre 200 partecipanti provenienti da tutto il mondo, per l’unicità della loro ricerca creativa ed espressione stilistica: Karin Roy Andersson, Wan Hee Cho, Rob Elford, Benedikt Fischer, Panjapol Kulpapangkorn, Chiara Scarpitti, Antje Stolz, Lauren Vanessa Tickle.
Un’anteprima della mostra è stata presentata in occasione della fiera internazionale Inhorgenta, a Monaco di Baviera dal 22 al 25 febbraio, mentre l’intera mostra sarà ospitata nel prestigioso Silver Festival, incontro internazionale dedicato al gioiello contemporaneo, che si terrà a Legnica (Polonia).
Preziosa Young è stata ideata nel 2008 dal fondatore della scuola Le Arti Orafe Giò Carbone per sostenere il lavoro dei giovani talenti nel campo dell’oreficeria.

Preziosa, prima esposizione italiana sull’arte del gioiello esportata e apprezzata in tutto il mondo, è l’evento centrale dell’ampio lavoro di promozione e valorizzazione del gioiello come forma d’arte attuato da Le Arti Orafe attraverso l’organizzazione di numerose iniziative in Italia e all’estero. L’edizione 2013 della mostra prosegue la collaborazione con il Museo Marino Marini – realtà fondamentale per la diffusione dell’arte contemporanea del panorama toscano – iniziata nel gennaio 2012 con il ciclo di conferenze “I giovedì dei gioielli. Il gioiello come forma d’arte” a cura di Maria Cristina Bergesio e con la seconda edizione dell’iniziativa in programma dal 11 aprile al 6 giugno 2013.
 
La mostra è organizzata con il patrocinio del MIBAC, Regione Toscana, Provincia di Firenze, Comune di Firenze, Università degli studi di Firenze, in collaborazione con il Polo Museale Fiorentino, l’Associazione Oma Osservatorio Mestieri d’Arte e con il contributo dell’ Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Ganjam Nagappa & Son, Bangalore, India ; Inhorgenta 2013, Munich, Germania. Legnica Art Gallery, Polonia.


PREZIOSA 2013
Un Certain Regard
Gazes on jewels and places
Preziosayoung
20 giugno – 20 luglio 2013
Museo Marino Marini
Firenze, piazza San Pancrazio
Ingresso gratuito
Orario: 10 – 17 (chiuso domenica e martedì)

Mar 21, 2013 - eleganza    No Comments

Altopascio (LU): Francigena in fiore

 

A questo punto, l’unica incognita è il tempo atmosferico. Per il resto, ci sono tutti i presupposti per battere il record di 10mila visitatori che Francigena in Fiore riuscì a richiamare nel 2011.
La manifestazione, che si svolgerà i prossimi 6 e 7 Aprile, ha già raccolto l’adesione di 17 espositori, ma il numero è destinato a crescere. 
La presentazione dell’iniziativa, che si è svolta con una conferenza stampa e vede unite l’amministrazione comunale e il centro commerciale naturale di Altopascio, si svilupperà, diversamente dalle edizioni passate, nella direttrice di via Cavour, in pratica dal semaforo fino a piazza Tripoli, con la novità dello sfruttamento di piazza Vittorio Emanuele.
Un lungo serpentone verde accoglierà i visitatori, mentre per le piazze interne si sta studiando qualche iniziativa collaterale, visto che gli espositori hanno chiesto esplicitamente di non essere collocati in quelle zone.
Giorgio Bimbi e Azzurra del Sarto del CCN di Altopascio hanno sottolineato la crescita delle adesioni dopo una flessione avvenuta lo scorso anno, quando gli espositori erano solamente 13, e che la data è stata scelta dagli stessi operatori, pur coincidendo con l’inizio di VerdeMura a Lucca.
Il sindaco Maurizio Marchetti e l’assessore allo sviluppo economico Nicola Fantozzi hanno ricordato l’importanza di queste manifestazioni per il tessuto commerciale dell’intero territorio comunale. ‘Abbiamo timore solo per il tempo- hanno spiegato i due amministratori- mentre la concomitanza con Lucca sarà un valore aggiunto, perché la Piana di Lucca offrirà una grande proposta verde. Del resto quando l’abbiamo chiamata Francigena in Fiore immaginavamo un coinvolgimento dell’intero territorio proprio come avverrà in quei giorni’

lavocedilucca.

 

Mar 20, 2013 - eleganza    No Comments

Pisa: IV Fior di città

 

Da venerdì 22 a domenica 24 marzo la città festeggerà l’arrivo della primavera con la IV edizione di Fior di Città: le colorate armonie della natura trasformeranno il centro cittadino in un grande giardino fiorito, da esplorare attraverso numerosi appuntamenti divulgativi, divertenti e interattivi.


Il percorso espositivo inizierà in Borgo Largo, a pochi minuti da Piazza dei Miracoli: sopra il prato della Ditta Bindi Pratopronto Nord saranno allestite l’esposizione di vespe fiorite del Vespa Club e la mostra dei trattori storici.

Proseguendo lungo l’asse centrale della città, in Largo Ciro Menotti il Dipartimento di Agraria allestirà un inedito QR Code vegetale, mentre l’Azienda Mi Coltivo presenterà all’interno di un vero e proprio orto alcune innovative modalità di approvvigionamento alimentare.

Alle pendici del Ponte di Mezzo 60 giovani artisti dipingeranno in Piazza Garibaldi e Piazza XX Settembre le grandi margherite in cartone del Giardino Artistico. Le Logge di Banchi saranno pavimentate con il prato per ospitare la sezione Fior di Foto, all’interno della quale tutti i visitatori potranno scattare, stampare e affiggere le proprie fotografie nella mostra collettiva.

Dopo aver superato Corso Italia, il percorso espositivo terminerà al Giardino Scotto, che accoglierà la mostra mercato di piante insolite, fiori, sementi e attrezzature, le dimostrazioni di tree climbling, l’area laboratori con i percorsi di giardinaggio per adulti e bambini e la mostra del concorso fotografico Fior di Città. Infine, il Giardino Scotto ospiterà un programma di squisite degustazioni gratuite con i prodotti della Bottega di filiera corta che aprirà prossimamente alla Stazione Leopolda.

 

Nelle giornate di sabato e domenica il percorso espositivo sarà animato dalle danze in fiore curate dalle associazioni cittadine e dal corteo musicale della banda della Filarmonica di Peccioli, mentre i più piccoli potranno divertirsi con un programma speciale di giochi e laboratori e con la grande caccia al tesoro in programma sabato al Giardino Botanico cittadino.

Fior di Città coinvolgerà anche i negozi del centro storico che parteciperanno al concorso La vetrina più bella: i migliori allestimenti floreali saranno scelti dalla giuria popolare composta dai cittadini che vorranno esprimere il proprio voto utilizzando la cartolina reperibile presso gli esercizi commerciali aderenti.

La Cooperativa Terra Uomini Ambiente assicurerà la logistica degli allestimenti.

 

Obiettivo principale dell’evento è promuovere la cultura del verde e il rapporto con la natura come elementi essenziali nello sviluppo di un vivere armonico, valorizzando l’impegno offerto dagli enti pubblici, dalle istituzioni scientifiche e dalle associazioni nel settore della tutela ambientale.

 

PERCORSO ESPOSITIVO


Borgo Largo
Info Point
Vespe in Fiore – mostra di veicoli storici
Mostra dei trattori storici
Fior di Città Junior
Borgo Largo sarà pavimentato con il prato fornito dalla ditta Bindi Pratopronto Nord.


Largo Ciro Menotti
QR code – allestimento a cura del Dipartimento di Agraria
Mi Coltivo – allestimento rurale
Danze in Fiore

 

Piazza Garibaldi
Giardino Artistico – live painting

Piazza XX Settembre
Info Point
Giardino Artistico – live painting


Logge di Banchi
Fior di Foto – area della fotografia istantanea
Le Logge di Banchi saranno pavimentate con il prato della ditta Bindi Pratopronto Nord.

 

Giardino Scotto
Info Point
Mostra mercato aziende ortoflorovivaistiche
Laboratori di giardinaggio
Tree climbing
Mostra del concorso fotografico Fior di Città
Fior di Città Junior

 

Giardino Botanico
Visite e caccia al tesoro per i più piccoli