Browsing "libri e fumetti"
Feb 24, 2014 - libri e fumetti    No Comments

Livorno: Mani di Strega

 

Sabato 8 marzo h 17

la nuova edizione de L’orizzonte rubato di Sandra Mazzinghi

cop oltre lorizzonte rubato chiusoLa storia di una violenza domestica raccontata con pudore e delicatezza attraverso una corrispondenza tra amiche, arricchita da testimonianze di donne e uomini che hanno subito la stessa terribile esperienza.

ex teatro Lazzeri, via Buontalenti 28, Livorno

Domenica 9 marzo h 17

Il sole dietro le nuvole di Viola Talentoni

copertina talentoni CopiaLa storia di una violenza domestica raccontata con pudore e delicatezza attraverso una corrispondenza tra amiche, arricchita da testimonianze di donne e uomini che hanno subito la stessa terribile esperienza.

ex teatro Lazzeri, via Buontalenti 28, Livorno

banner tramareIl nuovo concorso letterario-artistico traMare  ispirato al mare e patrocinato dal Parco di San Rossore, Migliarino e Massaciuccoli, dalla Bottega del Parco e dal Comune di Viareggio. Il bando con il regolamento completo è pubblicato sul sito www.mdseditore.it 

Gen 29, 2014 - libri e fumetti    No Comments

Lucca: Un caffè con Garibaldi

Per la rassegna “Un caffè con Garibaldi – I venerdì del Museo del Risorgimento di Lucca” venerdì 31 gennaio 2014, ore 16.00, visita guidata al Museo del Risorgimento.
Ore 17,00, nella Caffetteria di Palazzo Ducale, presentazione del libro di Roberto Pizzi, Squadre e compassi in Lucchesia intorno all’unità d’Italia, Maria Pacini Fazzi editore, 2010

Il libro
“Quelli che l’autore definisce con ironia ‘focolai d’infezione massonica’, si rivelarono in realtà – in 150 anni di storia – ponti stesi al dialogo ed energie che si batterono a viso aperto contro ogni violenza. Come dimostra l’impegno antifascista posto in campo da molti massoni a Lucca, dopo l’omicidio Matteotti. Tra loro vi erano Giorgio Di Ricco e Frediano Francesconi che durante l’infamia delle persecuzioni razziali , si adoperò sia direttamente sia tramite Cln lucchese, per salvare centinaia di ebrei in fuga. Esempi di umanità profonda, che devono tornare a parlare soprattutto ai nostri giovani, per dire che c’è stato chi ha detto ‘no’ all’inferno della ragione ed è rimasto libero fino alla morte. Erano cittadini veri, e nel Tempio della loro Lucca portavano squadra, compassi e amore per la Libertà: la religione più bella per ogni abitante del tempo” (Gustavo Raffi).

L’Autore
Roberto Pizzi (Lucca, 1951) si è laureato in Storia moderna e contemporanea all’Università di Pisa con il prof. Bruno Di Porto.
Fil rouge delle sue numerose pubblicazioni il tema dei valori laici e risorgimentali e la loro elaborazione nella società lucchese dalla fase aurorale del riscatto nazionale ai nostri giorni.

lavocedilucca

Pagine:«123456789...18»