Browsing "marittimo"
Mar 25, 2015 - marittimo    No Comments

Livorno: Il PR del Porto

«È un giorno storico per tutta la città e per il porto. Da tempo aspettavamo questo momento. Oltre ai protagonisti di questa ultima fase, primo fra tutti il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, voglio pubblicamente ringraziare anche chi ha seguito con generosità e impegno tutto l’iter, dai componenti del Comitato Portuale alla precedente amministrazione cittadina. In particolare, un grazie sincero va all’ex sindaco Alessandro Cosimi e all’ex vicesindaco Bruno Picchi, che hanno creduto nella bontà del progetto di ampliamento a mare dello scalo, sostenendoci fino in fondo». Con queste parole il presidente dell’Authority, Giuliano Gallanti, ha commentato a caldo l’approvazione, all’unanimità, del Prp da parte del Consiglio Regionale, avvenuta in tarda mattinata.

 

Il numero uno di Palazzo Rosciano ha espresso soddisfazione per la conclusione di un iter che si è aperto nel lontano 2011, e che è arrivato al primo giro di boa due anni dopo, quando il Piano Regolatore è stato adottato per la prima volta in Comitato Portuale. Poi, a ottobre del 2014, è giunto il via libera anche da parte del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. L’ultima tappa, prima dell’ok della Regione, è stata l’approvazione della Variante al Piano Strutturale da parte del Comune.

 

«Siamo tutti molto soddisfatti – ha concluso Gallanti – in quasi quattro anni siamo riusciti a portare a casa un risultato importante. Ci siamo spesi fin dall’inizio perché lo scalo labronico uscisse dalle secche dell’immobilismo e di una crisi lunga e sofferta. Ora, con la Piattaforma Europa, possiamo veramente tornare ad essere protagonisti a livello nazionale e internazionale».

 

 

 

 

 

Mar 24, 2015 - marittimo    No Comments

Livorno: Livorno crocieristica a Miami

 

Una partecipazione straordinaria per rafforzare l’immagine di Livorno all’estero e per sviluppare il crocierismo labronico, in particolare in questa delicata fase temporale, alla vigilia dell’ultimo sì al Piano Regolatore Portuale da parte del Consiglio Regionale e della pubblicazione del bando di gara con cui verrà ceduta la maggioranza delle quote della Porto 2000, società oggi interamente pubblica che nella città dei Quattro Mori gestisce in regime di monopolio i servizi di accoglienza ai turisti.

 

Ecco la posta in gioco della missione che ha portato a Miami un gruppo labronico guidato dal presidente della Porto 2000 e segretario dell’Authority, Massimo Provinciali, e formato, tra gli altri, da funzionari dell’APL (presente il responsabile della promozione dell’APL, Roberto Lippi) e della stessa Porto 2000, ben rappresentata, oltre che dal suo presidente, dalla responsabile marketing e comunicazione, Serena Veroni; dal direttore Federica Matteucci; dal responsabile tecnico commerciale, Giovanni Spadoni e da quello operativo, Fabrizio Mazzei.

 

L’occasione è stata fornita dal Cruise Shipping, la fiera più importante al mondo dedicata alle crociere e vetrina fondamentale per operatori di settore e cruise line. Livorno, quest’anno, ha fatto la parte del leone, allestendo uno stand di 50 mq all’interno del Padiglione Italia e mettendo in piedi un evento straordinario, il “Gran Gala Toscana Show”, al Terminal di Carnival Corporation, alla presenza di oltre 200 invitati tra armatori, tour operator, rappresentanti dei porti del Mediterraneo, giornalisti, agenzie marittime e stakeholder del settore.

 

È stato Provinciali, durante la serata del galà, a presentare il progetto di marketing studiato e definito congiuntamente tra i porti di Miami e quello di Livorno, sostenuto dalla Regione Toscana e svoltosi sotto l’Alto patronato del Consolato Generale d’Italia di Miami con il supporto di Ice (Italian Trade Agency). L’asso che il segretario generale di Palazzo Rosciano ha messo sul tavolo è stato il film realizzato da una video produzione tutta livornese, i Licaoni. Si tratta di una fiction di venti minuti che, attraverso una storia surreale ma efficace ispirata ad Alice nel Paese delle Meraviglie, promuove e celebra nello stesso tempo la Toscana e Livorno come porta di accesso del traffico crocieristico nel Mediterraneo.

 

Al Galà hanno preso la parola il Console Generale d’Italia di Miami, Adolfo Barattolo; il Dirigente del Porto di Miami Richard R. de Villiers; il Direttore di Ice di Miami, Giancarlo Albano e il dirigente di Toscana Promozione, Alberto Peruzzini. «Tutte le Autorità intervenute – ha detto Provinciali-  hanno apprezzato il nostro piano di marketing, che ha visto fare sistema Regione, Camera di Commercio e Authority. Tutti hanno condiviso l’auspicio che tale iniziativa contribuisca a stringere rapporti più proficui tra il nostro Paese e gli Usa, tra il porto e le cruise line, nell’ottica del rafforzamento del segmento crociere nel Mediterraneo».

 

Per il numero uno della Porto 2000 la missione a Miami è stata «significativa per il porto di Livorno, che ha così potuto rafforzare il suo ruolo nel comparto crocieristico, in un momento di evidente ripresa in termini di traffico e di scali da parte dei più importanti gruppi armatoriali (Carnival Corporation, Ncl, Pullmanour e Msc). Già quest’anno – ha sottolineato – registriamo un + 12% rispetto al 2014, con una stima di 700 mila passeggeri per un totale di 367 scali. Il traffico è destinato a crescere nel 2016 con il ritorno di Msc con scali anche in home port parziale e grazie alle prospettive di un rientro di scali di Costa e Royal Caribbean».

 

In questo clima positivo il Sea Trade non è stato indifferente alla tragedia di Tunisi, che ha gettato sul mercato del Mediterraneo una pesante incertezza, le delegazioni di tutto il mondo si sono fermate giovedì mattina osservando un minuto di silenzio.

 

Mar 12, 2015 - marittimo    No Comments

Livorno: Pulizia dei Fossi

 

Ripulire da cima a fondo tutto il sistema dei Fossi medicei di Livorno, estirpando malerbe e piante disinfestanti dalle spallette che costeggiano i canali del Pentagono del Buontalenti.

 

A dare il via all’operazione di pulizia è stata l’Autorità Portuale, che ha appaltato i lavori alla cooperativa Sociale Onlus Ponteverde. Gli interventi di manutenzione sono iniziati il 24 febbraio scorso e si protrarranno con periodicità stagionale per due anni.

 

«La pulizia delle mura dei Fossi Medicei – ha detto il dirigente Sicurezza e Ambiente Giovanni Motta, responsabile del procedimento – è importante per il mantenimento del decoro e della migliore fruibilità dei fossi. Il nostro obiettivo è ridare lustro ad uno dei beni architettonici più importanti di Livorno, da tempo candidati a far parte della lista dei Patrimoni dell’Umanità».

Mar 11, 2015 - marittimo    No Comments

Livorno: Il Presidente Gallanti a Bruxelleds

«Una grande occasione per promuovere lo sviluppo di un turismo sostenibile e responsabile», a Bruxelles sono suonate le 13 e a Palazzo Berlaymont, sede della Commissione Europea, si è da poco concluso il primo Simposio pan-europeo su turismo, crociere e rapporto Porto-Citta. Il presidente dell’Autorità Portuale di Livorno, Giuliano Gallanti, ha preso parte all’iniziativa in rappresentanza dell’Associazione dei porti italiani (Assoporti), spetta a lui tirare le fila di un lavoro che ha messo l’Italia al centro di una nuova politica europea sul crocierismo: «Credo che con oggi possa partire una nuova stagione collaborativa tra i porti e l’industria delle crociere in Europa – ha detto il numero uno dello scalo labronico, a margine dell’incontro -, al summit sono stati individuati sei punti tematici su cui lavoreranno nei prossimi mesi la Commissione Ue, Espo, Assoporti e gli stakeholder di settore. L’obiettivo è creare un quadro comune che funga non da barriera ma da motore propulsore allo sviluppo del crocierismo dell’Unione».

 

Cooperazione competitiva tra porti; codice delle buone pratiche tra porto e città; sviluppo eco-sostenibile delle infrastrutture di collegamento capaci di definire un sistema integrato di accesso al territorio; efficientamento dei sistemi di sicurezza e controllo a bordo delle navi. Sono questi i temi su cui si svilupperanno le linee comuni di intervento.

 

«Come Assoporti – ha detto l’avvocato dei moli – intensificheremo i nostri sforzi presso le istituzioni europee e presso l’Espo per garantire la prosecuzione della crescita, sostenuta e sostenibile, del traffico crocieristico. Crediamo sia ormai necessario definire modelli di sviluppo sostenibile in cui il porto e la città possano crescere in modo sinergico. Occorre riscoprire questa corrispondenza, seguendo criteri di efficienza, utilità ma anche di estetica e integrazione con il tessuto urbano».

 

 

 

Mar 9, 2015 - marittimo    No Comments

Livorno: Al Seatrade di Miami

L’occasione è fornita dal Seatrade Cruise Shipping, la principale rassegna mondiale nel settore crocieristico, che si terrà la prossima settimana a Miami. L’obiettivo è rafforzare l’immagine di Livorno attraverso un progetto di marketing e comunicazione complesso che l’Autorità Portuale, la locale Camera di Commercio e la Porto 2000 hanno preparato assieme alla Regione Toscana con il supporto dell’ICE (Italian Trade Agency) e sotto l’alto patronato del Consolato Generale d’Italia di Miami.

 

Prende le mosse dall’esigenza di illustrare, in dettaglio, i contenuti di questa iniziativa di marketing, la conferenza stampa che APL e Porto 2000 hanno indetto per mercoledì prossimo, alla ore 12.30, a Palazzo Rosciano, sede della Port Authority.

 

L’evento si incentrerà sulla promozione del Porto di Livorno come porta di accesso del traffico crocieristico nel Mediterraneo e su una forte ed incisiva azione di marketing territoriale verso la Toscana ed i territori della costa.

 

 

 

 

Pagine:1234567...41»