Browsing "natura amica"
Set 28, 2012 - natura amica    No Comments

Lastra a Signa (FI): II Botanica

 

Due giorni che si apriranno con l’inaugurazione della mostra su Egisto Ferroni e che si concluderanno con l’esibizione della Scuola di Musica di Fiesole nella nuova Sala della Musica del Museo Enrico Caruso. Questi alcuni degli appuntamenti in programma nella seconda edizione di Botanica, la mostra-mercato di piante rare e da collezione che si svolgerà il 13 e 14 ottobre 2012 all’interno di Villa Caruso Bellosguardo a Lastra a Signa.

“Le produzioni tipiche ed il florovivaismo – sottolinea l’Assessore al Turismo ed alla Cultura di Lastra a Signa, Marco Capaccioli – sono da sempre nel nostro patrimonio genetico, e proprio la valorizzazione del territorio come risorsa è uno dei temi portanti di uno sviluppo sostenibile ed una strada percorribile per uscire da questa crisi, cercando anche la diversificazione delle produzioni”.

Questa edizione in una specifica sala all’interno di Villa Caruso ospiterà la prima rassegna di tutti gli zafferani e le produzioni italiane che da questa spezia si possono ottenere sia gastronomici che di bellezza. Sarà infatti nel secondo giorno della rassegna, domenica 14 ottobre, che si svolgerà la tavola rotonda su “Il valore e le potenzialità del made in Italy nell’agro-alimentare: Zafferano Italiano e…”, incontro multidisciplinare con rappresentanti – tra gli altri – delle Università di Firenze e L’Aquila, della Coldiretti e del Ministero dell’Agricoltura.

“La diversificazione delle coltivazioni – sottolinea l’Assessore all’Agricoltura della Provincia di Firenze, Pietro Roselli – deve essere un valore aggiunto per i nostri territori. Fortunatamente sono sempre più le aziende che si stanno differenziando e che affiancano alla produzione, magari vitivinicola, anche quella dell’orzo o che sfruttano i terreni anche ad uso pastorizio”. “Basti pensare che nel ‘500 – chiosa Roselli – c’erano piante così rare, così come lo stesso zafferano, che venivano impegnate nelle banche dell’epoca per avere prestiti”.

Oltre ai tanti appuntamenti, durante la due giorni sarà possibile visitare il Museo Enrico Caruso e, nella sala del Biliardo, la mostra sul grande pittore macchiaiolo Egisto Ferroni, con cui il 13 ottobre (inaugurazione ore 10) inizieranno le celebrazioni per il centenario dalla morte.

 

Programma
Sabato 13 Ottobre
10.00 Apertura della manifestazione
12.00 Inaugurazione della mostra antologica Egisto Ferroni (1835 – 1912) “Il pennello fotografico: documentare il quotidiano – Celebrazioni nel 100° anniversario della morte dell’artista
16.00 “Lo sguardo non di un botanico ma di un macchiaiolo su piante e fiori” a cura della D.ssa Ezia Maria Pentericci dell’Archivio Storico del Frutto edel Fiore
18.30 Conferenza “Frutti antichi in giardino e terrazzo, guida alla scelta” a cura di Ugo Fiorini, ricercatore

Domenica 14 ottobre
10.00 Apertura della manifestazione
10.15 Tavola rotonda“Il valore e le potenzialità del made in Italy nell’agro-alimentare: Zafferano Italiano e …”

 

Carlo Nannetti, Sindaco di Lastra a Signa

 

Marco Capaccioli, Assessore alla Cultura di Lastra a Signa

 

Pietro Roselli – Assessore Provinciale all’Agricoltura

 

Dr. Giovanni Piscolla

L’esperienza e l’associazionismo di Zafferano Italiano…  da produzione a rischio di estinzione  a nuova opportunità per gli imprenditori agricoli)

 

Dr.ssa Tunia Burgassi – Università di Firenze. Dipartimento  Economia e Politica Agraria

Il ruolo delle produzioni agricole certificate  e le dinamiche di mercato

 

Dr. Fabio Taiti  – Fondazione Censis

Il comportamento dei consumatori nei confronti delle produzioni agricole e alimentari  recanti l’origine del territorio

 

Dr.ssa Silvia Bisti – Università dell’Aquila, Dipartimento di Biotecnologie

Una ricerca unica e di eccellenza italiana nel campo medico : Lo zafferano a difesa della retinite pigmentosa

 

Dr. Rolando Manfredini – Capo Area Sicurezza Alimentare e Produttiva, Coldiretti Nazionale

La tutela delle produzioni agricole e alimentari  Made in Italy   dalle produzioni estere e le opportunità offerte  dal Decreto Sviluppo 83/2012

 

Dr. Vincenzo Carrozzino – Ministero Politiche Agricole e Forestali

Direzione Generale per la promozione delle produzioni agricole di qualità

Le azioni del Ministero a tutela delle produzioni  di origine e di qualità

 

Conclusioni

Regione Toscana Giunta Regionale


16.00 Conferenza “Cipressi e Paesaggio”
a cura del Dott. Gianni Della Rocca, IPP-CNR Institute for Plant Protection National Research Council

17.00 Museo Enrico Caruso, Sala della Musica

“Una tecnologia per una voce che cessa di essere suono”

Antonio Camurri e Claudio Rosati (direttore del Museo Enrico Caruso) presentano la Sala della Musica del Museo e ne guidano l’ascolto.

18.30 Concerto di chiusura per pianoforte: musiche di Claude Debussy interpretate dalla Scuola di Musica di Fiesole sotto l’egida di Carla Fracci, Madrina del Museo Enrico Caruso e Assessore alla Cultura della Provincia di Firenze. Progetto “Musica insieme”

Per tutta la manifestazione:
Servizio navetta gratuito dalla stazione di Lastra a Signa e dal Campo di baseball di Porto di Mezzo;
Servizio di Ristorazione in Villa con menu’ tipici della tradizione fiorentina tra cui alcuni a base di zafferano

orario: 10-19 /  ingresso 3 euro
INFO 055 8721783 – 055 8726770

 

 

Set 28, 2012 - natura amica    No Comments

Fuceccchio (FI): Laboratorio di ricerca ambientale

Ritornano anche quest’anno (siamo alla ventunesima edizione), le proposte didattiche del Laboratorio per l’Educazione Ambientale gestito dal Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio.

Nel precedente anno scolastico il Laboratorio ha visto la partecipazione di 160 classi, per un totale di 3500 alunni e 10500 presenze complessive, a visite guidate e cicli di incontri (in tutto 460 incontri con gli operatori del Centro).

Si trattava soprattutto di classi appartenenti agli Istituti scolastici del comprensorio (province di Pistoia, Firenze, Lucca e Pisa), ma non sono mancate scuole da altre province o regioni (in particolare dal Lazio).

Il Laboratorio 2012-2013 offre 39 diversi percorsi didattici da scegliere fra gli itinerari naturalistici e storico-ambientali sul Padule di Fucecchio e negli ambienti limitrofi (Lago di Sibolla, Colline delle Cerbaie, Colle di Monsummano e Montalbano), i laboratori scientifici e i laboratori ludico-didattici rivolti alle Scuole di ogni ordine e grado.

La proposta di base è costituita da visite guidate della durata di 2-3 ore che si svolgono, nei vari mesi dell’anno, in tutti gli ambienti sopra citati; gli alunni vengono sempre accompagnati dalle esperte Guide Ambientali Escursionistiche del Centro alla scoperta degli aspetti storici e naturalistici dell’area.

Dalle singole escursioni si passa agli itinerari didattici che si svolgono di solito nei mesi primaverili e si articolano in genere su 4 incontri  di circa 2 ore sul territorio, negli spazi interni attrezzati e in  aula; anche in questo caso ci sono proposte naturalistiche ed altre legate alla storia e alle tradizioni del territorio.

I laboratori scientifici privilegiano lo svolgimento di attività pratiche di laboratorio su temi specifici (suolo, acqua, piante e animali al microscopio, orto e giardino naturale ecc.); gli incontri possono essere effettuati durante tutto l’arco dell’anno scolastico sia nelle aule del Centro che nella scuola di appartenenza se provvista di laboratorio.

I laboratori ludico-didattici sono invece indirizzati prevalentemente ai più piccoli (Scuole Materne) e strutturati in modo da rispettare modalità e tempi diversi di apprendimento; si parla soprattutto di animali, ma non mancano attività pratiche come il riciclaggio dei rifiuti o la realizzazione di un piccolo orto o giardino.

Anche quest’anno il programma completo del Laboratorio, con le modalità, i costi e la scheda di adesione, da inviare entro la fine di ottobre, è disponibile on line sul sito web del Centro all’indirizzo www.zoneumidetoscane.it/eventi/padeventi.html

Per ulteriori informazioni e per concordare programmi didattici personalizzati è possibile rivolgersi alla segreteria del Laboratorio presso il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio: tel. e fax 0573/84540, e-mail:fucecchio@zoneumidetoscane.it.

Set 27, 2012 - natura amica    No Comments

Firenze: Vacanze natura

Cresce sempre di più la richiesta di vacanze nella natura, weekends
culturali e soggiorni da dedicare a se stessi all’insegna del benessere.
Per sapere cosa proporre ed essere aggiornato sulle nuove tendenze
non mancare al roadshow Natura Benessere e Cultura.
Approfondimento su cicloturismo, terme e benessere e sul sempre più richiesto Cammino di Santiago.


FIRENZE MARTEDI’ 2 OTTOBRE
AC Hotel – Via Luciano Bausi, 5

Programma
Open workshop a partire dalle ore 18.00:
convocazione Visitatori, workshop e seminari formativi
Ore 21.00 circa: Cocktail conclusivo e sorprese finali!
PARTECIPAZIONE GRATUITA. PRE ISCRIZIONE OBBLIGATORIA.
Per info: Tel. 011 43 99 4 (int.2) – email: ttgroadshow@ttgitalia.com

PER ISCRIVERTI CLICCA QUI!
Set 17, 2012 - natura amica    No Comments

Pisa: Agricoltura e sostenibilità

 

Produrre cibo facendo reddito e tutelando il territorio. Ciò è possibile attraverso un’agricoltura sostenibile che guarda al Pil e al contempo alla qualità della vita delle comunità locali e quindi all’ambiente. Argomenti apparentemente scontati ma che in realtà non sono tali se osserviamo la trasformazione subita dal territorio negli ultimi decenni  in nome di uno sviluppo “drogato” di cui la crisi economico-finanziaria rappresenta la cartina di tornasole. In questo contesto la nuova agricoltura multifunzionale, della produttività sostenibile, delle piccole produzioni locali e della qualità, della filiera corta e delle agro-energie, è destinata a diventare uno dei settori più importanti dell’economia locale (e nazionale) per trainare il Made in Italy. Questi temi saranno dibattuti durante la tavola rotonda promossa da Coldiretti in programma venerdì 21 settembre (inizio ore 9,30) all’Auditorium “Rino Ricci”, presso la Camera di Commercio di Pisa (Piazza Vittorio Emanuele II).

«Si tratta di un momento di confronto importante – ha dichiarato Fabrizio Filippi, presidente provinciale Coldiretti – da cui scaturiranno le linee guida delle nostre azioni future sul territorio anche alla luce dei cambiamenti climatici che impongono strategie e scelte diverse rispetto al passato. Per un’impresa agricola, come artigiana, la produzione di reddito resta centrale, ma può avvenire nel rispetto del territorio e dell’ambiente che ci circonda». All’incontro parteciperanno: Pierfrancesco Pacini, presidente Camera di Commercio di Pisa; Fabrizio Filippi, presidente provinciale Coldiretti; Ermete Realacci, presidente Fondazione “Symbola” (Nella foto); Giacomo Sanavio, assessore provinciale all’Agricoltura; Tulio Marcelli, presidente Coldiretti Toscana. Modera Guglielmo Vezzosi, vice capo servizio de “La Nazione”.

Tra le curiosità in agenda la presentazione del volume realizzato da Aurelio Cupelli, fotografo e scrittore di campagna che bene raccontano, attraverso il “paragone” tra passato e presente, tra la Pisa dell’800 e la Pisa dei giorni nostri, la radicale trasformazione che ha subito il territorio in nome dello sviluppo e della modernizzazione.  Per informazioni ed adesioni contattare la segreteria organizzativa di Coldiretti allo 050-526011.

greenreport