Browsing "sport"
Nov 29, 2013 - sport    No Comments

Carrara: Regata J24

Quello che sta per iniziare sarà un weekend denso di regate per i numerosi equipaggi J24 che, incuranti del freddo pungente, si affronteranno in vari campi di regata per nuove prove dei Campionati invernali che stanno imoegnando le Flotte di tutta la Penisola. La stagione 2013 della Classe Italiana J24 è affiancata dal prestigioso marchio automobilistico Land Rover che, da sempre espressione del “ben vivere il tempo libero” con eleganza e stile, si è legato alle attività del monotipo più diffuso a livello mondiale e alla Classe J24 Italiana, entrando nel fantastico mondo di vela e di libertà. Una grande soddisfazione per tutti gli appassionati di questa attiva Classe che vedono premiato l’impegno e la serietà di una Associazione in costante crescita. J24 è un Monotipo con una vasta distribuzione in tutto il mondo: in Italia è la flotta più numerosa fra i Monotipi grazie anche ai suoi contenuti costi di acquisto e di gestione.

Carrara. Nelle acque toscane antistanti la diga foranea del porto di Marina di Carrara, sabato 30 novembre e domenica 1° dicembre, si concluderà il Campionato d’Autunno di Marina di Carrara, articolato su due fine settimana e ben organizzato dal Club Nautico Marina di Carrara e dal Circolo della vela Marina di Massa.
Dopo le prime quattro prove è Ita 262 Giuseppe Verdi (CNMC) armato da Antonio Valenti e timonato dal giovane Giacomo Del Nero in equipaggio con Massimiliano Biagini, Vincenzo Mercuri e Sergio Del Nero (5 punti, 1,-4,2,2 i parziali) a guidare la classifica provvisoria seguito ad un solo punto di distanza da Ita 202 Tally Ho (CNMC) armato da Roberta Banfo, timonato da Luca Macchiarini in equipaggio con Antonio Grisquolo, Manlio Corsi e Mario Giannotti (2,-3-3,1).Terzo (a 7 punti) Ita 371 Joc dell’armatore-timoniere triestino Fabio Apollonio (-4-,2,1,4) che ha anticipato Ita 212 Jamaica armato e timonato dal Capo Flotta carrarino Pietro Diamanti (9 punti, -6-,1,5,3 i parziali). Una decina gli equipaggi J24 iscritti al tradizionale Campionato di fine stagione.

vela.net

Nov 21, 2013 - sport    No Comments

Murlo (SI): Golf alla Bagnaia

Campionato Nazionale Open: si comincia con la Pro Am
Campionato Nazionale Open: si comincia con la Pro Am
La tradizionale Pro-Am farà da prologo domani, mercoledì 20 novembre, al Campionato Nazionale Open sul percorso del Royal Golf La Bagnaia, a Murlo (SI). Il torneo più longevo nel calendario italiano e il secondo per importanza dopo l’Open d’Italia chiuderà la serie di nove prove in cui si è articolato l’Italian Pro Tour, il circuito delle gare nazionali allestite dal Comitato Organizzatore Open Professionistici di Golf della FIG.
La manifestazione ha quale major sponsor Continental, azienda leader nella fornitura di automotive e nella produzione dei pneumatici, e quali sponsor Banca Etruria, Regione Toscana, Comet, Consorzio Gallo Nero, Magniflex Materassi, Gasoline, Marbella Pellami, Brema Antica Sartoria, La Bagnaia Resort e Confesercenti.
La Pro Am sarà l’occasione per vedere all’opera in anteprima alcuni di coloro che poi saranno tra i protagonisti dell’Open e in particolare i toscani Alessio Bruschi (nella foto) e Andrea Perrino, i lombardi Andrea Maestroni, Gregory Molteni e Federico Colombo che sono nel novero dei favoriti insieme a Emanuele Canonica, assente in questa prova. Da seguire, tra gli altri, anche Marco Bernardini, Nino Bertasio, Alessandro Grammatica e Andrea Rota. Tra le 32 squadre, composte da un professionista e da tre dilettanti, appaiono particolarmente agguerrite quelle di Continental, composte da giornalisti appassionati di golf.
Si giocherà sulla distanza di 18 buche con formula “Net aggregate team score in relation to par” and “use your Pro”: per la classifica saranno conteggiati solo birdie, eagle e eventuali albatross, peraltro rarissimi. Inoltre ognuno dei dilettanti potrà chiedere al proprio pro di eseguire un qualsiasi colpo per suo conto, per una sola volta durante la gara. Partenza shotgun, ossia tutti insieme, alle ore 10,15.
Dopo la Pro Am via al torneo (21-24 novembre, 72 buche), al quale saranno ammessi 78 concorrenti compresi sette dilettanti. Il taglio, dopo 36 buche, promuoverà ai due turni conclusivi i primi 40 classificati, i pari merito al 40° posto e i dilettanti che rientreranno nel punteggio di qualifica. Il montepremi è di 50.000 euro dei quali 7.250 euro spetteranno al vincitore. Questi i dilettanti: Renato Paratore, Michele Cea, Federico Maccario, Enrico Di Nitto, Giorgio De Filippi, Takayuki Matsui e Bruno Riffeser Monti. Nei giorni di gara l’ingresso per il pubblico sarà gratuito.
Per la prima volta un torneo professionistico sarà ospitato a La Bagnaia Resort e sarà un’ottima occasione per evidenziare la bontà delle strutture e la qualità del percorso di 18 buche disegnato da Robert Trent Jones Junior. Il tracciato, lungo 6.101 metri (par 71), si snoda in collina, con dislivelli dolci, ampi fairways e greens abbastanza piccoli e ben difesi da numerosi bunkers. Ogni buca annovera almeno cinque differenti tees di partenza in grado di soddisfare sia i neofiti che i giocatori più esperti. Il campo è impreziosito da suggestivi laghi e da una maestosa club house dalla quale è possibile godere un’esclusiva vista su tutte le 18 buche e sulle torri di Siena.
Il Resort ha al proprio interno due hotel, il Borgo La Bagnaia, cinque stelle con 70 camere, e il Borgo di Filetta, quattro stelle con 30 camere, ricavato da un borgo del 1200. Il complesso dispone inoltre di un Centro Congressi da 450 posti e di una SPA con acqua termale di oltre 1.500 metri.

 

Nov 20, 2013 - sport    No Comments

Carrara: Tiro al piattello ecologico

martedì 19 novembre 2013   
Si chiama “Tiro al piattello con raggio laser” e sarà una delle principali attrazioni per il pubblico che visiterà Mondo Caccia 2013 (a CarraraFiere da venerdì 22 a domenica 24 novembre) perché pur se praticato con un normale fucile debitamente trasformato, offre le stesse emozioni della “fossa” olimpica senza utilizzare cartucce e senza produrre rumore e distruzione del piattello.

L’intero sistema può essere montato su un’area grande come un campo da tennis, utilizza un piattello “intelligente” in plastica che viene lanciato con lo stesso sistema usato per le gare ufficiali mentre il fucile utilizzato è un “Fausti” ovviamente modificato con l’installazione di un sistema laser che punta e colpisce il piattello in volo. Le sensazioni, sia al momento di sparare sia nel colpire il bersaglio, sono le stesse delle gare ufficiali, compreso il rumore dello sparo diffuso da un altoparlante.

Un’idea di DV Sport 1983, associazione bresciana presieduta da Dario Boniotti che propone questo sistemaai cacciatori, ma anche a chi vuole semplicemente sperimentare le sue capacità “un sistema completamente nuovo di praticare il tiro, senza usare cartucce e con la possibilità di far sparare fino a cinque persone contemporaneamente grazie al software che riconosce il fucile che ha colpito e assegna il punteggio compilando automaticamente la classifica. Con queste caratteristiche – dice ancora Boniotti – il nostro tiro al piattello, molto apprezzato anche dai cacciatori, può essere usato sia come strumento di addestramento sia come gioco collettivo; infatti sono sempre di più le associazioni e le aziende che lo richiedono per utilizzarlo come momento di relax e di aggregazione”.

Il Tiro al piattello con raggio laser  sarà ospitato nel padiglione “E”; le prove sono aperte a tutti e a tutte le età, perché non occorre porto d’armi e, data la semplicità di uso non esistono controindicazioni per sperimentare “occhio” e capacità di concentrazione.

 

Nov 1, 2013 - sport    No Comments

Lucca: 1500 schermidori

Dopo il grande successo dello scorso maggio, torna a stretto giro di posta la grande scherma nazionale a Lucca.

L’associazione schermistica Puliti e il Centro Studi S.Marco hanno infatti ottenuto in queste ore il via libera definitivo dalla Federazione Italiana Scherma per l’organizzazione della prima prova del Gran Prix Kinder Sport riservato agli Under 14, che si svolgerà a Lucca il 16 e 17 novembre prossimi al Polo Fiere di Sorbano del Vescovo. 

Un evento agonistico di assoluto rilievo, che premia la società di Ausilia e Paolo Salerno, la Puliti e lo stesso Polo Fieristico di Lucca dopo l’organizzazione della Coppa Italia e dei campionati a squadre A2 di sciabola, fioretto e spada, che si sono svolti solo pochi mesi fa. 

“Questa conferma ci rende orgogliosi e ci gratifica per il lavoro svolto a favore della scherma e in generale per lo sport – afferma Ausilia Salerno del Centro Studi S.Marco-.E’ interessante, oltre l’aspetto agonistico di assoluta qualità nazionale, anche la ricaduta sulla città : ci saranno circa 1500 atleti, che diventeranno 5000 visitatori comprese le famiglie, e questo rappresenta sicuramente una opportunità per Lucca in un momento storicamente morto come quello che segue i Comics”. 

lavocedilucca

Set 24, 2013 - sport    No Comments

Carrara: J24 parla sardo

la quinta tappa del trofeo j24 circuito nazionale 2013 parla sardo 


 

La terza ed ultima giornata della Coppa ItaliaTrofeo N. Menchelli, manifestazione ben organizzata dal Club Nautico Marina di Carrara in collaborazione con l’Associazione Nazionale Classe J24, sotto l’egida della Federazione Italiana Vela e valida come quinta tappa del Circuito Nazionale 2013 Trofeo J24, si è rivelata decisiva per la vittoria finale.

Dopo avere dominato nei primi due giorni, infatti, Ita 460 Botta Dritta, armata dal Presidente della Classe Italiana Mariolino di Fraia (27 punti, e 1, 4,8,2,-10-,3,8,1 i parziali) ha dovuto arrendersi ad un altro J24 della agguerritissima Flotta Sarda, Ita 505 Kimbe armato dal portacolori del Wvc Portoscuso Alberto Gai (26 punti, -13-1,4,1,11,6,1,2 i parziali) protagonista di ben tre vittorie delle otto regate portate a termine complessivamente.

Per il maddalenino Di Fraia (LNI Maddalena), vincitore delle prove di apertura e chiusura, un secondo posto assoluto davanti all’ottimo e giovanissimo timoniere Lorenzo Carloia (Cv Castiglionese) impegnato alla barra di Ita 451 Ottobre Rosso armato da Nicola Giovannini (33 punti, 6-9-,2,4,4,5,9,3).

Podio sfiorato per Ita 470 Djike Fiamme Azzurre, il J24 della Polizia Penitenziaria timonato come sempre da Fabio Delicati (38 punti 11,8,1,5,1-12-,2,10 i parziali), autore di una doppietta di vittorie di giornata.

La sesta regata, invece, è stata vinta dal carrarino Pietro Diamanti (Capo Flotta del Golfo dei Poeti) con la sua Ita 212 Jamaica (45 punti 4,7,7,12,9,1,5-14-), settimo assoluto dietro a Fabio Apollonio, quinto con Ita 371 Joc (Stvela 39 punti, 7-10-10,7,2,2,4,7) e al compagno di circolo (CNMC) Riccardo Pacini, sesto con Ita 481 Coccoè  (40 punti, 3,3,9,10,3-15-,6,6).

Molto buona e di livello la partecipazione a questa quinta tappa: sono stati ben venti i J24 scesi in acqua in rappresentanza delle varie Flotte della Penisola.

Per tutti noi è stato un’ottimo allenamento in vista del Campionato Europeo che si svolgerà nelle acque monegasche, a Montecarlo, dal 5 al 12 ottobre.” ha spiegato il Capo Flotta Diamanti “Ringrazio chi ha condiviso con noi tre stupende giornate di vela, ricordando che il nostro Campionato d’Autunno J24 si svolgerà in due fine settimana (9/10 e 23/24 di novembre) per rendere più agevole la partecipazione anche di equipaggi di altre Flotte.”

La Giuria della Coppa Italia-Trofeo N. Menchelli ha impegnato Sandro Gerarducci, Luigi D’amico, Luigi Porchera, Luigia Massolini e Massimo Lunardini.

Ottima come sempre l’ospitalità e l’organizzazione del Club Nautico Marina d Carrara.

Graditissima da tutti i regatanti la visita di Francesco Ciccolo che ha segnato un’indimenticabile e storica pagina del mondo J24.  

Da segnalare anche la presenza del concorrente più giovane impegnato a bordo di Ita 487 American Passage (Roberto -quasi 12 anni-, figlio del Capo Flotta di Roma e armatore Paolo Rinaldi) e di quella del meno giovane, l’inossidabile e simpaticissimo Capo Flotta dell’Argentario Massimo Mariotti (75 anni) armatore di Avoltore ma questa volta impegnato a bordo di Ita 207 del consigliere di Classe Marco d’Aloisio.

Anche in questa tappa del Circuito Nazionale 2013 si è consolidato il sodalizio (ufficializzato in occasione del Campionato Italiano ad Anzio) fra il prestigioso marchio automobilistico Land Rover e la ClasseJ24 Italiana. Land Rover, da sempre espressione del ” ben vivere il tempo libero” con eleganza e stile, si è, infatti, legato alle attività del monotipo più diffuso a livello mondiale, entrando in questo fantastico mondo di vela e di libertà: una grande soddisfazione per tutti gli appassionati di questa attiva Classe che vedono premiato l’impegno e la serietà di una Associazione in costante crescita. J24 è un Monotipo con una vasta distribuzione in tutto il mondo: in Italia è la flotta più numerosa fra i Monotipi grazie anche ai suoi contenuti costi di acquisto e di gestione.

Archiviata la Coppa Italia (oltre alla Primo Cup a Montecarlo, aTrofeo Accademia Navale a Livorno, Pasquavela a Porto.S. Stefano e il Campionato Nazionale svoltosi ad Anzio), il Trofeo J24 e il Circuito Nazionale 2013 proseguiranno con la tradizionale tappa organizzata dal Circolo Nautico Cervia dal 19 al 20 ottobre e poi con quella conclusiva, come sempre l’Interlaghi a Lecco, in programma dal 1° al 4 novembre.


Club Nautico Marina Di Carrara – Classifica Finale No numero Nome Punti 1 2 3 4 5 6 7 8

1 505 Gai Alberto, Wvc Portoscuso Kimbe 26,0 (13) 1 4 1 11 6 1 2

2 460 Di Fraia Pasquale, Lni Madd. Botta Dritta 27,0 1 4 8 2 (10) 3 8 1

3 451 Carloia Lorenzo, Cv Castiglionese Ottobre Rosso 33,0 6 (9) 2 4 4 5 9 3

4 470 Delicati Fabio, Fiamme Azzurre Djke 38,0 11 8 1 5 1 (12) 2 10

5 371 Apollonio Fabio, Stvela Joc 39,0 7 (10) 10 7 2 2 4 7

6 481 Pacini Riccardo, Cnmc Coccoe’ 40,0 3 3 9 10 3 (15) 6 6

7 212 Diamanti Pietro, Cnmc Jamaica 45,0 4 7 7 12 9 1 5 (14)

8 417 Chersi Sandro, Mm Sp La Possente 49,0 10 2 6 8 (12) 11 3 9

9 202 Manfredini Alberto, Cnmc Tally Ho 49,0 5 5 5 11 5 8 10 (12)

10 305 Bonzio Giovanni, Vcg Kils 63,0 8 6 3 9 18 4 (19) 15

11 424 Antonelli Antonio, Cnav Cervia Kismet 66,0 16 (19) 12 6 6 9 13 4

12 262 Crepoli Angelo, Cnmc Verdi 67,0 2 17 13 3 7 13 12 (19)

13 485 Perego Giuseppe, Cvt Belfagor 76,0 9 11 (15) 13 8 10 14 11

14 402 Maccaferri Marco, Cnav Cervia Kermesse 90,0 (17) 15 14 16 14 7 7 17

15 352 Benfatto Mauro, Cvtivano Via Col Vento 100,0 14 12 16 (17) 17 17 16 8

16 92 Bugliani Fausto, Cnmc The Sono Of Rabbit 101,0 12 16 (19) 15 13 16 11 18

17 207 D’aloisio Marco, Vra Don J 105,0 15 14 18 18 (20) 20 15 5

18 215 Mercuri Vincenzo, Tvt Mollicona 112,0 19 18 11 14 15 19 (20) 16

19 487 Rinaldi Roberto, Lni Anzio American Passage 115,0 18 13 17 (20) 19 18 17 13

 

20 200 Franchi Alberto, Cnmc Take It Easy 127,0 (20) 20 20 19 16 14 18 20

Pagine:«123456789»