Browsing "sport"
Giu 18, 2012 - sport    No Comments

Scarperia (FI): V Ciclotour Mugello

Un sole estivo ad accompagnare i ciclisti fin dalle prime ore del mattino, il record di iscritti alla partenza, l’entusiasta partecipazione alla novità del percorso per bici d’epoca ed un’organizzazione apprezzata in ogni suo dettaglio: sarà senza dubbio un’edizione da ricordare la 5^ del Ciclotour Mugello che ieri mattina ha preso il via dal centro storico di Scarperia, colorando ed animando le strade del Mugello lungo i quattro percorsi tracciati su e giù per i passi mugellani, passando per il Circuito Internazionale del Mugello e la diga di Bilancino. Sono stati complessivamente ben 1150 i cicloamatori (compresi gli “autogestiti”) che hanno preso il via a questa edizione 2012, superando il record di iscritti dello scorso anno (quando la gara fu valevole per il campionato italiano) ed andando ben al di sopra di ogni più entusiastica aspettativa, anche alla luce delle difficoltà alla vigilia per confermare la storica numerosa presenza da parte degli atleti provenienti dall’Emilia Romagna, limitati dalla difficile situazione nelle zone colpite dal terremoto.

La risposta è stata invece davvero massiccia, con i cicloturisti provati ma allo stesso tempo entusiasti all’arrivo dai 4 diversi tracciati (60, 90 o 150 Km oltre ai 77 di quello per bici d’epoca), sia per la bellezza dei panorami ammirati che per la qualità dei prodotti nei punti ristoro.

 

Una 5^ edizione del Ciclotour che non poteva che avere quest’anno una dedica tutta speciale, a Mario e Vasco Baroni, indimenticati campioni del ciclismo mugellano celebrati non solo con l’istituzione del nuovo percorso “I Baroni di Zollaia”, in parte sterrato, dedicato alle bici d’epoca che ha visto la partecipazione di circa 50 ciclisti ma anche dalla presenza a Scarperia del decano dei commissari tecnici della Nazionale azzurra di ciclismo Alfredo Martini, che ha portato il suo commosso ricordo dei due grandi campioni senza dimenticare la memoria dell’indimenticato Gastone Nencini.

I riconoscimenti finali sono andati al Gruppo Sportivo Poccianti di Sesto fiorentino che si è aggiudicato sia la graduatoria a squadre per percorrenza che il premio “Le vie del latte” assegnato dalla Mukki alla società toscana con più iscritti (ben 58). L’AVIS di Faenza è stata invece la società che ha ricevuto il riconoscimento “Vasco e Mario Baroni” dedicato alla società non toscana con più iscritti presenti al via di questa 5^ edizione del Ciclotour Mugello.

 

La manifestazione organizzata con il patrocinio dei comuni del Mugello e la collaborazione della UISP provinciale si conferma così uno degli appuntamenti principali del calendario sportivo della zona, rafforzando inoltre, come ha tenuto a sottolineare il Sindaco di Scarperia Federico Ignesti, “la sua vocazione non solo puramente sportiva ma anche e soprattutto di valorizzazione e promozione dell’intero territorio mugellano”.

Lo sguardo adesso va già al prossimo anno per un’edizione che già promette sorprese in avvicinamento al grande appuntamento del Campionato Mondiale di ciclismo sulle strade della Toscana.

 

Per ogni altra informazione e vedere le foto di questa edizione e di quelle passate, si può consultare il rinnovato sito www.ciclotourmugello.it

Giu 14, 2012 - sport    No Comments

Filattiera (MS): II Mototestarolo

Lo “Shadow Owners Club” e la “Pro Loco Filattiera”

organizzano per domenica 30 settembre 2012
il 2° MOTOTESTAROLO

Motoincontro aperto a tutti i tipi di moto


Programma:

dalle ore 9,00 ritrovo partecipanti presso Bar H – loc. Pieve di Sorano –  Filattiera MS


ore 11,00 partenza Motogiro con sosta aperitivo offerto dall’organizzazione

ore 13,00 pranzo presso ristorante convenzionato


Quota iscrizione: GRATUITA

Pranzo: Euro (da definire)


Per info: 338 8299755 339 2682694

Pro Loco Filattiera
Via Volpino 4
54023 Filattiera MS
prolocofilattiera@live.it
www.prolocofilattiera.it

NdR: per chi non lo sapesse, il testarolo è una specie di lasagna  tipicamente lunigianese: ottima col peso, e con burro e salvia
Giu 4, 2012 - sport    No Comments

Limestre di San Marcello P. (PT): All’Oasi Dynamo

Sabato 9 Giugno 
Corsa podistica non agonistica a scopo di beneficenza fra i sentieri dell’Oasi Dynamo… e passeggiata per chi non ha fretta.

Ritrovo ore 14.00 presso portineria Dynamo Camp di Limestre, San Marcello Pistoiese, per iscrizione e ritiro pettorale e gadget.
Partenza ore 15.00

Percorsi da 5 km, 12 km e 18 km! Iscrizione € 10,00… e ci saranno anche 10 pettorali speciali!!!
Ristori lungo i percorsi. Tempo massimo 4 Ore.

Per info e prenotazioni riferirsi al numero 0573 621782

Mag 24, 2012 - sport    No Comments

Livorno: La Regata YCL – Trofeo Challenge Porto Livormo

 

Lo Yacht Club Livorno,ha presentato la prima edizione della Regata YCL – Trofeo Challange Porto Livorno. Il primo di una serie di appuntamenti annuali che chiameranno a Livorno un pubblico di appassionati ed equipaggi provenienti da tutta Italia. Una occasione sportiva, ma anche un appuntamento culturale, che vede numerosi sostenitori, oltre allo YCL che la organizza, a partire dalla Capitaneria di Porto e da Assonautica. La conferenza stampa, che si è svolta ieri presso la prestigiosa sede dello YCL presso il Molo Mediceo del Porto di Livorno, ha visto la presenza di numerosi rappresentanti delle Istituzioni e degli sponsor. Roberto Piccini, Presidente del main sponsor dell’iniziativa, la soc.PortoLivorno2000 che gestisce nel porto di Livorno il terminal Passeggeri e Crocieristi, ha ricordato gli obiettivi della manifestazione e dei suoi sostenitori. “Livorno è una splendida città della Toscana ricca di storia e di saperi – ha dichiarato Piccini – e non deve dimenticare la sua vocazione turistica. Questa, come altri eventi culturali e sportivi, è un’occasione per richiamare in città un pubblico, non solo di livornesi, alla scoperta del suo patrimonio artistico, artigianale ed enogastronomico” . Piccini si è richiamato allo spirito marinaro della città che si conferma nelle tradizioni più antiche, come quella delle regate che si ricollegano alla storia del porto ma anche alla voglia, mai paga, dell’andar per mare dei livornesi. Una tradizione, quella marinara, che merita di essere valorizzata e diffusa. Occasione per ricostruire una identità collettiva oltre che come occasione di richiamo  turistico. 

La regata vede l’iscrizione di numerosi equipaggi che si cimenteranno in una gara per diverse classi, L’Iscrizione è aperta alla classe ORC, alla Classe IRC che sarà divisa in due gruppi e nella Classe Libera anch’essa divisa in due gruppi. Un premio speciale verrà attribuito all’equipaggio più meritevole, non solo per motivi sportivi.

La Festa, con un calendario ricco di appuntamenti avrà inizio sabato 26 maggio, nel pomeriggio, con l’inaugurazione della Mostra fotografica di Luisa Ferrari “Velieri fra Storia e Leggenda” presso la sede dello YCL. Domenica 27 maggio si svolgerà la regata sul percorso Livorno-Gorgona-Regata e in serata è stato programmato presso la sede dello YCL un momento conviviale aperto a tutta la città, rallegrato dallo spettacolo dall’eccezionale imitatore livornese Leonardo Fiaschi.

Nei giorni successivi saranno presentati alcuni volumi dedicati al mare con la collaborazione delle librerie di Livorno Gaia Scienza e Belforte, rispettivamente moderati da Giuseppe Mascambruno (30 maggio, ore 17) e Antonio Fulvi (29 maggio, ore 19).

Lunedì 27 maggio è dedicato agli incontri con le scuole: alle 14,30 la Scuola di vela dello YCL insieme ad asso nautica ed alla Capitaneria di Porto incontreranno le scuole cittadine per rispondere alle domande degli studenti. La manifestazione si rivolge infatti ai giovani per diffondere fera loro l’amore ed il rispetto per il “bene mare”. 

“La Regata YCL – Trofeo Challenger Porto di Livorno – ha spiegato il Comandante Sgherri in rappresentanza del Presidente dello YCL, Arch. Tommaso Spadolini – ha l’obiettivo di diventare, nell’arco di pochi anni, un importante appuntamento annuale di vela, di alto contenuto tecnico, che esalti, oltre alla passione per la nautica, la centralità del ruolo del porto di Livorno nel panorama marittimo italiano e la sua vocazione turistica. Ma non solo. Lo YCL si mette a disposizione di quanti, livornesi o non, vogliano collaborare per costruire opportunità, sia da un punto di vista sportivo che sociale, per quanti vogliono coltivare la passione per il mare, a partire dai corsi proposti dalla Scuola di Vela.” 

L’Autorità Portuale di Livorno a sua volta ha inserito nella sua programmazione la Regata alla quale parteciperanno le scuole vincitrici del Premio “Racconta il tuo porto”. Anche l’Istituto Nautico Cappellini e l’ITS Vespucci, oltre al ITS Marco Polo di Cecina, collaboreranno alla riuscita della manifestazione assicurando la presenza di alcuni studenti sia come partecipanti alla regata fra gli equipaggi o come fotografi o come hostess per l’accoglienza turistica. 

 

La Regata YCL – Trofeo Challenger Livorno Porto si affianca ad una manifestazione sportiva di grande successo: la Regata 151 miglia alla sua terza edizione che anche quest’anno porterà oltre cento barche nel Porto Mediceo. “Agganciare, la prima regata velica “tutta” livornese alla 151 Miglia – ha spiegato il dr. Roberto La Corte, patron della 151 Miglia  e sponsor della Regata YCL con l’azienda farmaceutica Pharmanutra produttore di Celadrin – darà maggiore risalto  ad ambedue le manifestazioni assicurando un pubblico non solo di velisti ma anche di curiosi e amanti della nautica e dello sport, a partire dai giovani livornesi che saranno direttamente coinvolti con gli eventi in programma”.

 

La prima edizione della Regata YCL Trofeo Porto Livorno ha avuto il patrocinio della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera e di Assonautica oltre alla collaborazione di Porto di Livorno 2000, Autorità Portuale, Corpo dei Piloti di Livorno, Cantieri Benetti, Pharmanutra, Hotel Gran Duca. L’Automobil Club Livorno ha dato la propria adesione premiando i primi tre classificati della Classe IRC gruppo B. La Società Porto di Livorno 2000 premierà i primi tre classificati della classe ORC, lo YCL premierà i primi tre classificati della classe IRC gruppo A mentre l’Autorità Portuale premierà i primi tre classificati della Classe Libera Gruppo A e della Classe Libera gruppo B. Un premio speciale verrà attribuito ad un equipaggio “speciale”: non solo, quindi, per meriti sportivi.

 

 

Pagine:«123456789