Browsing "Toscana godereccia"
Giu 4, 2012 - Toscana godereccia    No Comments

Firenze: Florence Wine Event


Leonardo Romaanelli
Florence Wine Event: Wine readings con Gaia Nanni, Andrea Gori e i vini di Querciabella

Lo so non mi accontento mai e continuo la mia opera di sperimentazione: l’occasione è data dal Florence Wine Event , organizzato da Riccardo Chiarini e Claudia Tartani, che si svolge nel cortile degli Ammannati, in Palazzo Pitti. Edizione importante, che ritrova il calendario primaverile, con tanti produttori che presenziano ai banchi di assaggio per far degustare i loro vini agli estimatori. Molte le iniziative collaterali, tra le quali mi preme segnalare quella organizzata da Stefania Pianigiani, l’enogastrogardiniera, che ha messo insieme un gruppo di donne definite le “artiste del vino” per una mostra di pittura dal titolo “Le visioni del vino” . Io sarò con Gaia Nanni ad effettuare dei “readings” ovvero letture tratte da romanzi e saggi, che saranno alternate a degustazioni effettuate in maniera direi “artistica” dal Nero, ovverosia il buon Andrea Gori. Il tutto si svolgerà al Rondò di Bacco, grazie al contributo dell’azienda agricola Querciabella

Giu 4, 2012 - Toscana godereccia    No Comments

Piancastagnaio (SI): Da Mario


 


Da Mario

 

 
 

Piazza della Chiesa, 43 – Piancastagnaio
Tipologia cucina: Pizzeria / Pesce / Carne
Telefono: 0577 787474 – 339 7750915 Mario Secci – Chiuso: Domenica a pranzo

 

Cacciagione, funghi ed altri tipici prodotti della montagna amiatina convivono con piatti tipici della cucina sarda. Dove? Al ristorante da Mario a pochi chilometri da Piancastagnaio, nella frazione di Casa del Corto dove la tradizionale cucina toscana si intreccia con le proposte culinarie della Sardegna terra d’origine del proprietario. Il ristorante a conduzione familiare, accoglie i clienti nelle sue ampie sale  e propone un’ampia scelta per il pranzo o la cena che spazia dalla carne al pesce oltre che alle classiche pizze. In cucina Daniela, una cuoca di lunga esperienza che compone piatti saporiti e gustosi. Da assaggiare i ravioli nella versione montagna ripieni di carne di capriolo o in quella marinara ripieni di baccalà. Sempre per le doppie proposte si può scegliere tra il maialino cotto alla toscana o nella più classica interpretazione sarda. Dall’amata terra natia del proprietario Mario arrivano anche i formaggi che sono serviti come antipasti insieme ai salumi toscani. Infine i dolci come le seadas, specie di tortelli di pasta dolce con dentro il pecorino e ricoperte di miele. Il ristorante è chiuso la domenica a pranzo, nel resto della settimana Mario e la moglie sono in sala ad accogliere con cortesia e simpatia i loro ospiti, pronti a soddisfare le esigenze anche di celiaci e vegetariani con piatti gustosi presenti nel menù.
Giu 3, 2012 - Toscana godereccia    No Comments

Firenze: Le 10 migliori pasticcerie


Sono tutti d’accordo: la Pasticceria Giorgio è nella top list e vince il premio come miglior pasticceria secondo i nostri  lettori, raccogliendo ben 24 segnalazioni sulle 65 che ci sono pervenute, quasi un plebiscito.


Sarà merito della loro superba schiacciata alla fiorentina, dello squisito millefoglie alla crema chantilly o delle  irresistibili bignè mignon, ma questa pasticceria di Soffiano non ha rivali. E’ universalmente riconosciuta come il tempio dei dolci più buono della città (e anche noi concordiamo).

Si capisce quindi perchè la domenica mattina riuscire a portarsi a casa un vassoio dei loro fantastici dolcetti è  un’impresa non da poco: bisogna avere molta pazienza e mettersi in coda, ma alla fine lo sforzo sarà pienamente ricompensato. Per chi abita o lavora in zona, da non perdere anche il loro aperitivo, dalle 19:00 in poi dove è  difficile non abbuffarsi dei loro gustosi snack salati.

Seguono a pari merito la pasticceria austriaca Caffè Rainer e la Pasticceria Querci: nella prima, la fanno da  padrone le stupende Sacher Torte, lo Strudel di mele, e gli sciccosissimi Macarons, mentre da Querci sono degne di nota le varie sfoglie per colazione e le bignè, ai gusti assortiti.

I nostri lettori ci segnalano anche le torte di  fragoline di bosco e panna di Minni, i golosi tronchetti al cioccolato della Pasticceria Luana, le sfoglie ed i cannoli diGaetano ed il bongo de Il gatto e la Volpe. Da provare anche i  cremini de I dolci di Marco in via Gioberti ed i superbi babà di Caponeri, l’unico in città dove si possono trovare di ogni  dimensione, dai mignon a quelli formato-famiglia.

Giustamente Carlo ci ricorda che “la” cioccolata di Firenze è solo quella di Rivoiree, aggiungiamo noi, non dimentichiamoci i loro mitici vasetti di crema alle nocciole che ci ricordano tanto le gustose merende di quando eravamo bambini.

Vi lasciamo una dettagliata Top 10 pasticcerie in città: provatele, e fateci sapere che ne pensate.

  • Pasticceria Giorgio. [ Via Duccio di Boninsegna, 36 ]
  • Caffè Rainer. [ Via San Zanobi, 97r, angolo via delle Ruote ]
  • Pasticceria Querci. [ Piazza Vieusseux, 2-3/r ]
  • Pasticceria Luana. [ Via Benedetto Dei, 4/R ]
  • Minni. [ Via Antonio Giacomini, 16 ]
  • Gaetano. [ Via della Torre degli Agli, 5 ]
  • Il Gatto e la Volpe. [ Via Pisana, 180 a/r ]
  • I dolci di Marco. [ Via Vincenzo Gioberti, 21 ]
  • Caponeri. [ Via F. Valori, 4/R ]
  • Rivoire. [ P.zza della Signoria, 8 ]

 

teladoiofirenze